Contenuto sponsorizzato

Il concerto dei Marlene Kuntz? Per gli ambientalisti era all’interno dell’area protetta del parco dello Stelvio: “Eventi come questo disturbano gli animali”

I Marlene Kuntz si sono esibiti in concerto al laghetto ai Piani del Vioz nel Parco Nazionale dello Stelvio facendo arrabbiare gli ambientalisti: “Chi ha concesso le autorizzazioni?”

Di T.G. - 06 luglio 2022 - 19:12

PEIO. La scorsa domenica i Marlene Kuntz si sono esibiti in concerto al laghetto ai Piani del Vioz nel Parco Nazionale dello Stelvio. Un evento come se ne organizzano tanti se non fosse che secondo le associazioni ambientaliste il concerto sarebbe avvenuto a ridosso di una zona speciale di conservazione e per questo maggiormente tutelata.

 

Così Enpa, Lac, Lav, Legambiente, Lipu, Pan-Eppa e Wwf hanno presentato un’istanza all’ente di controllo per verificare che gli organizzatori del concerto avessero tutte le carte in regola. “Il luogo del concerto – spiega il presidente del Wwf trentino Aaron Iemma – tocca alcune importati aree di conservazione”.


Le associazioni ambientaliste si chiedono come sia stato possibile organizzare un evento simile all’interno dei confini del Parco. “Ovviamente non vogliamo colpevolizzare gli artisti ma intendiamo capire come sia stato possibile che il Servizio aree protette abbia concesso l’autorizzazione o se, peggio ancora, l’ente sia stato bypassato ed esautorato delle sue competenze”.

 

Certo l’area in questione è già interessata dalla presenza della SkiArea Pejo 3000 “ma proprio per questo non c’è bisogno di denaturalizzare ulteriormente questi spazi con eventi che nulla hanno a che fare con le montagne e che sicuramente recano disturbo alla fauna locale”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 agosto - 09:34
“Serve garantire alle persone senza dimora e senza residenza, italiane e straniere, che vivono sul territorio provinciale l’esercizio [...]
Cronaca
08 agosto - 10:52
Il danno economico si aggira attorno ai 150mila euro. Al momento sono in corso le indagini ma secondo i veterinari le vacche potrebbero essere [...]
Economia
07 agosto - 20:43
Assomela ha stimato costi aggiuntivi per i produttori di circa dieci centesimi al chilogrammo ma destano qualche preoccupazione anche le condizioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato