Contenuto sponsorizzato

Il Parco della Lessinia 'elimina' il suo unico guardiaparco. Guarda: "Inconcepibile. Figura fondamentale per la tutela ambientale"

Il Consiglio direttivo del Parco ha eliminato nel biennio 2023-2024 questa figura professionale. La denuncia di Valli ferite: "Perché toglierla in un momento tanto cruciale per la salvaguardia ambientale del pianeta Terra?". L'interrogazione di Guarda: "Temo si tratti di una scelta programmatoria irragionevole"

Foto tratta da Fb Valli ferite
Di Francesca Cristoforetti - 10 febbraio 2023 - 18:16

VERONA. Eliminata la figura dell'unico guardiaparco del parco natura della Lessinia. E' questa la decisione presa con la delibera del Parco naturale regionale del 20 gennaio 2023, che però non è passata inosservata.

 

"Con votazione unanime e voto favorevole del presidente Giuliano Menegazzi, del vicepresidente Massimo Sauro, dei componenti Marco Antonio Cappelletti, Silvia Marcazzan e Daniele Zivelonghi è stato soppresso dall’organico del Parco fino al 2025 il servizio di guardiaparco e conseguentemente messo in mobilità l’unico guardiaparco in servizio dal 2006", dichiara il collettivo per la tutela della Valpantena, Valli ferite.

 

La cosa è così arrivata anche a livello politico. "E' assolutamente inconcepibile che con un tratto di penna il Consiglio direttivo del Parco faccia venir meno nel biennio 2023-2024 una figura essenziale come questa", commenta la consigliera di Europa Verde della Regione Veneto, Cristina Guarda che ha presentato oggi (10 febbraio) un'interrogazione urgente.

 

I compiti del guardiaparco si rivelano fondamentali sotto il profilo della tutela ambientale e sanzionatorio "in quanto consustanziali alla ragion d'essere dei parchi naturali". "Si tratta di funzioni insopprimibili e fondamentali - spiega la consigliera -, di talché la mancata previsione della figura di guardiaparco per gli anni 2023 e 2024 è da ritenersi fortemente dubbia sotto il profilo della legittimità della scelta".

 

Ad aggiungersi la voce del collettivo che ricorda il ruolo di tale figura, dalla sorveglianza, controllo e vigilanza dell'area protetta alla manutenzione del parco: "Perché toglierla in un momento tanto cruciale per la salvaguardia ambientale del pianeta Terra?", sostiene Valli ferite.

 

Nel documento i consiglieri chiedono quindi  all'assessore regionale competente in materia di parchi "se ritiene legittima e coerente con le politiche regionali in punto di gestione degli enti parco naturali regionali la privazione e sospensione per un biennio delle funzioni di guardiaparco presso il Parco naturale regionale della Lessinia effettuata con la deliberazione del recente gennaio 2023".

 

Precisa Guarda: "Se l'ente parco della Lessinia nell'ambito della programmazione del proprio fabbisogno di personale non ritiene necessaria questa figura allora il problema non è esclusivamente nella scarsa comprensione del ruolo dell’ente parco dal parte del Consiglio direttivo, ma forse qualche richiesta di maggiore attenzione in punto di controllo degli atti va rivolta anche alla Regione, considerato che in prima istanza, in sede di controllo, si è, a quanto pare, detta d’accordo con tale scelta".

 

Al contrario invece "temo invece si tratti di una scelta programmatoria irragionevole - conclude la consigliera verde -, e invito dunque l’assessore competente a esercitare un più preciso controllo dal momento che la deliberazione del Parco naturale della Lessinia è stata nuovamente inviata agli uffici regionali proprio a tal fine".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 marzo - 09:39
A Torre Mirana, un reportage sociale a cura di 7 fotografi trentini racconta l'impegno quotidiano di oltre 700 volontari nel contrasto allo spreco [...]
Politica
03 marzo - 05:01
Dall'annuncio della premier Giorgia Meloni all'effettivo arrivo di Chico Forti in Italia potrebbero passare un paio di mesi. Ora la pratica è [...]
Cronaca
03 marzo - 07:38
L'allarme è scattato poco prima delle 3 e sul posto si sono portati i vigili del fuoco, le forze dell'ordine e i soccorsi sanitari 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato