Contenuto sponsorizzato

Yogurt fatto in casa: alcuni segreti per renderlo più cremoso

Lo yogurt è il formaggio più semplice che esista. Infatti ha solamente due ingredienti: il latte e i fermenti lattici vivi. I fermenti non fanno altro che trasformare lo zucchero del latte, il lattosio, in acido lattico, che a sua volta rende il latte denso e cremoso
Dal blog di Francesco Gubert - 25 gennaio 2019 - 19:57

Chi si produce lo yogurt in casa, con la yogurtiera o anche solamente con una thermos, sa che non è facile farlo cremoso come quello che si acquista al supermercato. Alle volte viene liquido, alle volte troppo compatto, a seconda della giornata. In effetti lo yogurt è un prodotto vivo e riuscire a "indovinare" la giusta consistenza non è facile. Però ci si può aiutare.

 

Ecco alcuni facili consigli per rendere più cremoso il vostro yogurt:

 

- usate il latte intero, che è più ricco in grassi e vi regalerà una consistenza più gradevole - il latte parzialmente scremato è più adatto per produrre uno yogurt da bere o comunque molto liquido;

 

- usate il latte UHT o, se usate il latte fresco pastorizzato, portatelo ad almeno 90°C prima di utilizzarlo - le alte temperature, infatti, denaturano le proteine e rendono lo yogurt più denso durante la coagulazione;

 

- usate come innesto sempre yogurt fresco lontano dalla data di scadenza (almeno 20 giorni) e preferibilmente di una buona marca - chi produce yogurt di qualità utilizza infatti anche fermenti lattici di qualità;

 

- se volete uno yogurt a prova di cucchiaio, aggiungete al latte del latte in polvere, basteranno 4 cucchiai per un litro di latte intero - gli yogurt del supermercato sono così cremosi perché vengono aggiunte delle proteine o tuttalpiù perché viene concentrato il latte di partenza;

 

- incubate lo yogurt ad una temperatura prossima ai 40°C per almeno 6-8 ore - uno sviluppo ottimale dei fermenti lattici è infatti fondamentale per la buona riuscita dello yogurt;

 

E non dimenticate che lo yogurt, una volta prodotto, va poi conservato in frigorifero e consumato entro 5-6 giorni. Godetevelo al naturale, con un po' di miele e di frutta secca o semplicemente con qualche frutto fresco di stagione.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 13:32

Oggi è il 25 aprile e Salvini si è dimostrato ancora una volta ambiguo rispetto a questa ricorrenza dando, in questo modo un segnale al suo popolo e alla sua classe dirigente che continua a ritenerlo infallibile nonostante le continue retromarce (dal numero di immigrati clandestini all'aumento delle accise). Addirittura consigliere provinciali si fanno le foto con a fianco la sua immagine come fosse una guida spirituale

25 aprile - 16:38

Non va più bene nemmeno che le oche facciano i loro bisogni nel loro habitat naturale, su dei prati in riva al lago: Oss Emer ha già emesso un'ordinanza per farle rimuovere e portare in una fattoria vicina. Wwf, Lipu, Pan - Eppaa e Legambiente: ''Pronte a ricorrere in sede giuridica. Quelle oche selvatiche sono nate in natura e si recano su quei prati essenzialmente in inverno quindi non creano problemi al turismo'' 

25 aprile - 16:14

Un'auto nell'affrontare una curva prima dell'abitato di Nogarè ha stretto troppo la traiettoria per uscire di strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato