Contenuto sponsorizzato

La versione di Bacon traccia le coordinate del suo nuovo Universo

In campo una metodologia unica e d’avanguardia che combina computer grafica e tecnologie provenienti dal mondo del gaming per ridurre gli sprechi energetici legati ad una parte importante del processo produttivo
DAL BLOG
Di Marco Consoli - 24 febbraio 2021

Figura poliedrica , tra le tante cose è produttore discografico e di eventi, attore, fotomodello, influencer

Il brand di piumini fondato nel 2011 da Andrea Pilato Barrara  svela il DNA del suo prossimo futuro. Digitalizzazione e Sostenibilità come parole chiave della versione firmata Bacon.

 

Il percorso di digitalizzazione è stato avviato nel 2020 attraverso il supporto di TwinOne, creative tech company specializzata, come recita il nome, nella realizzazione di “gemelli digitali” ovvero versioni completamente virtuali e totalmente fotorealistiche di un prodotto.

Una modalità che è stata attivata per creare a “impatto zero” le nuove collezioni di urbanwear; una metodologia unica e d’avanguardia che combina computer grafica e tecnologie provenienti dal mondo del gaming per ridurre gli sprechi energetici legati ad una parte importante del processo produttivo: la prototipia e lo sviluppo dei sample della collezione per la campagna vendite.

 

 

La sostenibilità che prende le mosse da questo progetto, è un piccolo contributo di un giovane brand che si riconduce alla grande istanza della moda sostenibile attraverso un processo dedicato, una sfida per contenere gli sprechi e ottimizzare i processi produttivi.  

 

In questo anno in cui ancora più stringente si fa l’esigenza di porsi obbiettivi da rispettare per uno sviluppo sostenibile (si pensi all’eco mediatica che stanno avendo i 17 Global Goals dell’Onu), il Virtual Sustainable Project di Bacon innesca un processo virtuoso dove la tecnologia all’avanguardia diventa strumento di sostenibilità economica, oltre che ambientale e sociale. 

 

Il risultato è una collezione ibrida che, da una parte mostra capi selezionati ma disponibili per la clientela in moltissime varianti e declinazioni grazie ai gemelli virtuali; dall’altra ha una Capsule Eco con capi completamente sostenibili: dalla piuma e piumino riciclato e tracciabile, ai tessuti eco, come il Seaqual Yarn, dall’etichetta al packaging tutto votato ad una green philosophy. Sempre più marcata in Bacon l’esigenza di lavorare in partnership con produttori e aziende allineati con questa missione e percorso intrapreso. Un percorso dunque globale, end-to-end che, dopo la prototipia e gli strumenti per la campagna vendite arriva al marketing con contenuti dedicati ai social fino ad un vero e proprio fashion show virtuale.

Ultima edizione
Edizione del 27 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 novembre - 20:00
Trovati 111 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 33 guarigioni. Sono 50 i pazienti in ospedale. Sono 835.235 le dosi di [...]
Cronaca
28 novembre - 18:26
Il presidente di Patrimonio del Trentino Spa, Andrea Villotti, avrebbe preso in consegna una Porsche Macan da 90mila euro sequestrata [...]
Cronaca
28 novembre - 18:20
Sono diversi gli interventi messi in campo dai vigili del fuoco dell'Alto Adige a causa della neve. L'appello ai guidatori è quello di fare [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato