Contenuto sponsorizzato

Al primo posto la stella di Natale

Secondo una classifica basata sulla quantità venduta tra i fiori più richiesti in questo periodo dopo la stella troviamo il Ciclamino, Phalenopsis (orchidea) e Anthurium
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 18 dicembre 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

La classifica dei fiori di Natale basata sulla quantità venduta, secondo Mario Calliari titolare di una importante azienda floricola di Volano condivisa con i fratelli, vede al primo posto la Stella di Natale. Seguono: Ciclamino, Phalenopsis (orchidea) e Anthurium.

 

Il fiore di quest’ultima specie assomiglia ad una Calla con al centro un pistillo lungo e colorato. La difesa dagli insetti è ormai totalmente affidata a mezzi biologici. Contro la farfallina cerosa della Stella di Natale si usa liberare la vespetta parassitoide Encarsia formosa. Il Tripide dei ciclamini si controlla appendendo alla pianta o al vaso una bustina contenente acari predatori.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 maggio - 11:06

Il Trentino non è ancora uscito dall’emergenza sanitaria, il matematico del Cnr Sebastiani: “Lombardia, Liguria, Piemonte e la provincia di Trento, tornano a preoccupare, qui i valori dell'incidenza vanno da 1,6 a 3,4 nuovi casi al giorno per 100.000 abitanti, situazioni che andranno monitorate con attenzione”

28 maggio - 12:55

Le investigazioni sono state condotte con i metodi classici,  attraverso una serie di delicati servizi di osservazione e pedinamento poiché il ragazzo, per non essere individuato, era solito cambiare continuamente le aree di incontro: evitava di ripetere luoghi e orari degli appuntamenti per cercare di passare inosservato

28 maggio - 11:32

Sono 509 le persone che si trovano ancora in quarantena. Aumentano di 16, nell'arco di 24 ore, i guariti 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato