Contenuto sponsorizzato

Calo della produzione delle mele in Europa, a Prognosfruit dati sottostimati

Franco Benamati direttore commerciale del Consorzio CIO spiega che i Paesi europei riuniti a Lerida non hanno voluto esagerare nel quantificare le perdite di produzione forse per indurre le autorità di Bruxelles ad aumentare dell’1% il fatturato di riferimento
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 03 settembre 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

La produzione di mele in tutti i Paesi frutticoli dell’Unione Europea sarà quest’anno inferiore a quella del 2016. Le percentuali di calo previste in occasione di Prognosfruit che si è svolta l’11 agosto a Lerida (Spagna) prima delle recenti grandinate sono diverse, come risulta dal seguente elenco.

 

Totale Europa: -21; Polonia -29; Italia -23; Francia –8: Germania -46; Spagna -8; Alto Adige -7; trentino -61; altre regioni italiane -17. La produzione prevista in Europa ammonterebbe a 9,34 milioni di tonnellate a fronte di 11,78 milioni di tonnellate della stagione 2016.

 

Franco Benamati direttore commerciale del Consorzio CIO esprime in proposito la seguente perplessità: i rappresentanti dei vari Paesi europei riuniti a Lerida non hanno voluto esagerare nel quantificare le perdite di produzione. Forse per indurre le autorità di Bruxelles ad aumentare dell’1% il fatturato di riferimento per il finanziamento dei piani di azione delle organizzazioni di produttori. 

Ultima edizione
Edizione del 21 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 gennaio - 19:19
Tutti i dati comune per comune riferiti alla pandemia. Oggi si registrano 1.675 nuovi contagi a fronte di 2.202 guariti quindi calano le persone [...]
Cronaca
23 gennaio - 18:37
Secondo il titolare di una ditta trentina che opera nel settore dei trasporti scolastici molti autisti non sono in regola con il Green pass: “Si [...]
Cronaca
23 gennaio - 16:36
Il bollettino dell'Azienda sanitaria mostra un deciso peggioramento delle classi in isolamento a scuola che si traduce in migliaia di studenti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato