Contenuto sponsorizzato

Dalla Fondazione Mach alla scuola agraria di Parenzo, il 'Trentino oleario' arriva in Istria

Dopo la presentazione del manoscritto a Gorizia da parte del perito agrario Franco Michelon, la scuola agraria di Parenzo ha chiesto di ospitare la ripetizione dell'evento nella propria sede
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 12 marzo 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Dopo la presentazione del manoscritto 'Il Trentino oleario' del prof. Carlo Hugues presso la Biblioteca statale di Gorizia da parte del perito agrario Franco Michelon che ne ha curato la trascrizione aggiornando il testo con annotazioni riferite alla situazione attuale dell’olivicoltura nell’Alto Garda, la Scuola Agraria di Parenzo (Istria) ha chiesto di ospitare la ripetizione dell’evento nella propria sede.

 

La richiesta è motivata dal fatto che  nella scuola della cittadina istriana il prof. Hugues, di origine piemontese, ha svolto attività di docente dopo il ritorno dal Trentino avvenuto nel 1881. La Scuola di Parenzo è stata fondata nei primi anni ’70 dell’’800 insieme all’Istituto Agrario di S. Michele all’Adige e a quella di Rotholz nel Tirolo settentrionale per volontà del Governo imperiale di Austria e Ungheria.

 

Il prof. Carlo Hugues era stato chiamato in Trentino per dirigere la Società agraria di Rovereto con annessa Scuola agricola su indicazione di Edmondo Mach, primo direttore dell’Istituto Agrario di S. Michele. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 December - 13:39
"La questione ha a che vedere in primis con un problema di approvvigionamento di materiali per il confezionamento che, insieme alla [...]
Economia
05 December - 13:32
Ress Multiservices ha raggiunto in questi giorni un importante accordo per l’acquisizione del ramo d’azienda della storica ditta Tonini Grandi [...]
Cronaca
05 December - 14:04
Un 82enne è stato travolto da un'auto sulle strisce pedonali, l'anziano è deceduto all'ospedale. Troppo gravi le ferite riportate nel tragico [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato