Contenuto sponsorizzato

Due protozoi causano la gastrite alle api con diarrea acuta e persistente

Fino a pochi anni fa non si conosceva solo il Nosema apis e non la seconda specie di patogeno. Il pericolo di infezione è maggiore se si esagera nell’alimentazione zuccherina liquida
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 12 aprile 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Non c’è differenza per gravità di danno arrecato alle api adulte tra Nosema ceranae e Nosema apis. Si tratta di protozoi appartenenti allo stesso genere che provocano una forma grave di gastroenterite nelle api colpite con conseguente diarrea acuta e persistente. Fino a qualche anno fa conoscevamo solo la seconda specie, dice Carlo Costanzi medico veterinario provinciale in pensione.

 

Le api ammalate liberano l’intestino fuori dall’arnia e così diffondono le spore del patogeno che sopravvivono anche da una stagione all’altra. Il pericolo di infezione è maggiore se si esagera nell’alimentazione zuccherina liquida. La malattia si trasmette anche alle api sane quando queste devono rimanere all’interno dell’arnia perché fuori la temperatura è sotto i 10 gradi.

Quest’anno l’alternanza è stata particolarmente prolungata.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 09:04

E' successo questa mattina, non ci sono stati feriti ma le persone che si trovavano all'interno sono state soccorse dai vigili del fuoco. La linea è stata chiusa per consentire l'intervento dei tecnici 

18 novembre - 11:19

Canne fumarie coperte da neve, il rischio è che questa situazione crei un cattivo tiraggio del camino che impedisce la dispersione dei fumi di combustione in atmosfera, favorendo la concentrazione del pericoloso monossido di carbonio (CO) all'interno dell'abitazione

18 novembre - 09:30

L'incidente è avvenuto ieri sera poco dopo le 23 e sul posto si sono portati i vigili del fuoco, i carabinieri e i soccorsi sanitari. I tre giovani sono stati trasportati in codice giallo all'ospedale di Arco 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato