Contenuto sponsorizzato

E' andato in pensione Flavio Kaisermann, lascia il servizio il tecnico delle colture minori

Portato per carattere a operare isolatamente anziché in gruppo, nei decenni successivi al primo incarico Kaisermann si è occupato di piante officinali e di prodotti della loro trasformazione. E’ infine approdato al comparto coltivazioni minori: canapa, girasole, zafferano e luppolo
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 09 gennaio 2020

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Canapa: prodotti derivati e prospettive della canapicoltura in Italia” è il titolo di un articolo pubblicato sul numero di dicembre 2019 di Vita in Campagna firmato da Flavio Kaisermann consulente della Fondazione Mach per le colture minori.

 

Ultimo di una serie di articoli ospitati dallo stesso mensile. Kaisermann è andato in pensione il 22 dicembre concludendo il servizio che era iniziato il 1 marzo 1979 come consulente tecnico all’interno dell’Esat incaricato di seguire il settore zootecnico.

 

Portato per carattere a operare isolatamente anziché in gruppo, nei decenni successivi al primo incarico Kaisermann si è occupato di piante officinali e di prodotti della loro trasformazione.

 

E’ infine approdato al comparto coltivazioni minori: canapa, girasole, zafferano e luppolo.

 

Lascia in eredità 4 ecotipi di luppolo selvatico che il professore Tommaso Ganino dell’Università di Parma ha selezionato e definito interessanti su un campione iniziale di 10 ecotipi provenienti da varie zone del Trentino.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 18:58

Gli studenti della classe terze dell'Arcivescovile  hanno scritto una lettera alla senatrice a vita per chiederle dei consigli su come affrontare i messaggi, d'odio sempre più frequenti nel mondo d'oggi. Dopo due settimane è arrivata la risposta di Liliana Segre 

27 gennaio - 12:31

Il leader carismatico della Lega ha provato il tutto per tutto in queste settimane di campagna elettorale cercando di raccattare anche l'ultimo voto tra citofoni, accuse di spaccio a negozianti, felpe di piloti morti, retorica del dolore (con Bibbiano che lo ha ripagato votando al 40% per il solo Pd). Ha schierato parlamentari e amministratori (anche trentini compreso il presidente della Provincia Fugatti), scattato e fatto scattare migliaia di selfie ma alla fine la gente ha riempito le urne 

27 gennaio - 15:50

Sabato scorso è arrivata da Roma la richiesta di istituire a livello locale una task force di coordinamento delle attività che si faccia carico, tra l'altro, anche della comunicazione relativa all’emergenza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato