Contenuto sponsorizzato

Floricoltura e turismo, la legge è ancora inattuata e intanto il settore è in crisi

Risale al 15 ottobre 2015 la presentazione al consiglio provinciale di Trento di un disegno di legge su “Disciplina della floricoltura nella Provincia di Trento” da parte dei consiglieri Marino Simoni, Walter Viola e Gianfranco Zanon di Progetto Trentino. Un testo approvato due anni dopo ma ancora inattuato
Dal blog di Sergio Ferrari - 19 febbraio 2019 - 21:11

Risale al 15 ottobre 2015 la presentazione al consiglio provinciale di Trento di un disegno di legge su “Disciplina della floricoltura nella Provincia di Trento” da parte dei consiglieri Marino Simoni, Walter Viola e Gianfranco Zanon di Progetto Trentino.

 

Il testo è stato approvato due anni dopo ma è rimasto finora inattuato.

 

Più che l’erogazione di contributi per adeguare le strutture e le attrezzatura nelle aziende florovivaistiche ai proponenti premeva incentivare la promozione di fiori, di piante ornamentali e percorsi didattici per amatori.

 

La proposta era rivolta indirettamente al turismo soprattutto di zone di montagna.

 

Il calo delle vendite denunciato dai floricoltori dovrebbe indurre la nuova Giunta provinciale a rimettere in corsa la legge che abbisogna solo di delibere attuative. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 maggio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 maggio - 06:01

Dure le parole dei consiglieri provinciali di Futura e Movimento 5 stelle: "Sproporzionato e allarmante sbilanciamento degli organi legislativi a favore della giunta provinciale. Pressioni agli addetti degli uffici stampa della Provincia per scrivere il meno possibile e filtrare le informazioni"

19 maggio - 08:24

L'uomo, attraverso il suo avvocato, ha chiesto la messa alla prova in una casa di riposo. L'esito positivo ha consentito l'estinzione del reato 

18 maggio - 19:04

La marcia "Stop ai pesticidi" partirà da piazza Dante domani, domenica 19 maggio, e attraverserà la città di Trento per poi terminare nel quartiere Le Albere. Ha ricevuto l'adesione di numerose associazioni.  Nel 2017, dati Istat, nel nostro territorio provinciale sono state utilizzate 2.175 tonnellate di pesticidi con una media per ettaro di superficie di 51 chilogrammi ​

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato