Contenuto sponsorizzato

I corsi d'acqua del Trentino ripopolati di trote con avannotti

L’operazione è molto delicata, dice Leonardo Pontalti ittiologo dell’Ufficio faunistico della Provincia di Trento
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 06 maggio 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Durante il mese di aprile le associazioni di pescatori dilettanti che operano in Trentino e dispongono di incubatoio e vasche di allevamento hanno proceduto al ripopolamento di trota marmorata e trota fario nei corsi d’acqua di competenza utilizzando avannotti della lunghezza di 1,5 centimetri. ancora provvisti del sacco vitellino che hanno attaccato al ventre e dal quale traggono parte del nutrimento.

 

L’operazione è molto delicata, dice Leonardo Pontalti ittiologo dell’Ufficio faunistico della Provincia di Trento.

 

La temperatura dell’acqua nelle vasche di allevamento e nel corso d’acqua da ripopolare deve essere più o meno uguale: 10-12 gradi per evitare uno stress termico.

 

Gli avannotti devono essere immessi nelle zone di acqua bassa nella misura di 1-5 esemplari a metro quadrato.

 

Se liberati in acqua fonda, vengono mangiati dalle trote grandi.  

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 18:12
I tamponi analizzati sono stati 675 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,15%, il dato più basso da inizio epidemia. Un positivo nelle ultime 24 ore. Il Trentino si porta complessivamente a 5.400 casi e 462 decessi da inizio emergenza coronavirus
25 maggio - 16:21

L'assessora Segnana è intervenuta per scaricare la responsabilità sull'Ordine dei medici. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Se esecutivo e dirigenti provinciali hanno sempre bisogno di qualcuno che dica cosa fare, per quale motivo vengono pagati dai trentini? Chieda scusa e ringrazi Ioppi invece di accusarlo". L'Upt: "Accuse di Segnana inaccettabili e vili. Bullismo istituzionale, arroganza e impreparazione"

25 maggio - 17:33

Per la senatrice trentina di Italia Viva "Una generalizzazione inaccettabile" quella di Roberto Saviano. L'esponente di Fratelli d'Italia attacca anche il Governo. Le parole dello scrittore durante la trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato