Contenuto sponsorizzato

I droni di Pergine per la prevenzione del cancro batterico sui kiwi, per il conteggio dei frutti e per prevedere la pernospora

Raggiunti ottimi risultati negli interventi contro la ticchiolatura del melo la società Metacortex è pronta ad affrontare nuove sfide nel 2019
Dal blog di Sergio Ferrari - 11 febbraio 2019 - 21:01

Dopo i risultati positivi raggiunti nell’utilizzo sperimentale di droni per programmare gli interventi contro la ticchiolatura del melo basandosi sul grado di bagnatura e l’accrescimento della superficie fogliare, la società Metacortex di Pergine Valsugana affronta la stagione 2019 con ulteriori proposte che ampliano il ventaglio degli interventi nel settore dell’agricoltura di precisione.

 

Il responsabile della ricerca e promozione Rino Goller elenca le seguenti applicazioni già messe a punto e provate ma da estendere in pieno campo: analisi del rischio di cancro batterico sui kiwi, previsione attacchi di peronospora su vite, conteggio frutti di varie specie compresi i grappoli d’uva, analisi del terreno a distanza.

 

La variegata proposta di Metacortex ha richiamato l’interesse anche di consorzi frutticoli e aziende agricole di fuori provincia.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 febbraio - 13:35

E' successo in una classe di una scuola elementare trentina. Ora Mohamed, arrivato due mesi fa dal Pakistan, si sente accolto e si sta impegnano per ridare tutto il bene che riceve alle sue maestre e ai suoi compagni di scuola

23 febbraio - 13:40

Rossella si ritrova con uno sfogo su tutta la schiena, il collo, il petto e fino alla gamba. Il prurito era diventato insostenibile ed è finita in ospedale in codice giallo. Tornata a casa ha ricostruito cosa era successo: ''Avevo trovato un bruchetto sulla giacca e l'ho allontanato''

23 febbraio - 05:01

L'assessore all'Istruzione delinea le coordinate della riforma: ''Punteremo sull'apprendimento linguistico in tenera età e sulla valorizzazione delle competenze dei professori''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato