Contenuto sponsorizzato

"I medici veterinari sono troppi, i giovani si dedichino ad altro"

Il presidente dell'ordine Aloisi non usa mezzi termini e invita i giovani laureati a pensare a nuove tipologie di lavoro
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 20 novembre 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

I medici veterinari iscritti all’ordine professionale della Provincia di Trento sono 209. Il presidente Alberto Aloisi che sta concludendo il 4° mandato triennale non usa mezzi termini per dire che gli iscritti che esercitano la libera professione sono troppi.

 

E’ quindi necessario pensare a nuove tipologie di lavoro. L’invito è rivolto soprattutto ai giovani laureati, che sono una decina l’anno. Potrebbero dedicarsi alla consulenza nel settore alimentare in qualità di controllori della salubrità dei prodotti di origine animale o vegetale.

 

Al servizio di industrie agroalimentari, stabilimenti di produzione di mangimi, caseifici e aziende artigianali di trasformazione. 

Edizione del 24 settembre 2022
Telegiornale
24 set 2022 - ore 21:22
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 September - 05:59
L'alleanza a guida Partito democratico con Azione e Italia Viva vince nel collegio del Senato di Trento. Terzo posto per il Patt che si ferma [...]
Politica
26 September - 04:45
Il Patt supera al 10% con Roberta Bergamo. A Levico il centrosinistra vince di un soffio. A Borgo Valsugana vince il centrodestra, così come [...]
Politica
26 September - 02:55
Giorgia Meloni: "Questa sicuramente è una notte di orgoglio, di riscatto, di lacrime, di abbracci, di sogni e di ricordi. Questo non è un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato