Contenuto sponsorizzato

Il calabrone asiatico, killer delle api? Non era quello di Avio

PILLOLE VERDI/Qualche settimana fa sui giornali era uscita la notizia di un focolaio di vespa Velutina in un giardino di Avio. Il confronto con la scheda dell'Istituto zooprofilattico delle Venezie conferma che era un calabrone nostrano
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 13 settembre 2016

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

L’allarme suscitato nell’ambiente apistico trentino e tra i medici veterinari dell’Azienda per i servizi sanitari della Provincia di Trento dalla annunciata presenza di un focolaio di vespa Velutina o Calabrone asiatico, predatore di api, in un giardino privato di Avio sembrerebbe non trovare conferme. E nessuna colpa verrebbe ascritta al proprietario del giardino Marco Sega.

 

Su due piante ornamentali la moglie di Marco ha riscontrato nel mese di luglio l’andirivieni di grosse vespe, tipo calabrone nostrano, che rodevano la corteccia di entrambe le piante. Facendole gradualmente intristire fino a renderne necessario l’abbattimento. Si trattava di una pianta di lillà e di una di forsizia. Utilizzando un insetticida spray Marco e la moglie hanno abbattuto numerosi esemplari dell’insetto ma non hanno mai trovato il nido di provenienza. Alcuni sono stati consegnati al giornalista che ha dato la notizia della probabile loro appartenenza alla specie denominata appunto vespa velutina o calabrone asiatico.

 

Il riscontro con la scheda del devastante predatore di api fornita dall’Istituto zooprofilattico delle Venezie conferma invece che si è trattato di calabrone nostrano. Anch’esso preda le api ma aggredendole singolarmente per portarle poi nel proprio nido. Il calabrone asiatico fa invece strage dell’alveare e solo dopo si ciba delle vittime.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 luglio - 19:55

Una sorta di sconto che lo Stato italiano fornisce a chi decide di soggiornare presso una struttura ricettiva italiana. Tra i trentini che hanno colto l'occasione anche Stefano Grassi: "In poco tempo arriva un codice che si dovrà poi mostrare all'albergatore per ottenere lo sconto"

04 luglio - 19:47

Il candidato sindaco è pronto a guastare la festa sia “alla coalizione arcobaleno” che alla “disaggregazione di destra”. Carli vuole plasmare una Trento sul modello delle grandi metropoli europee: “C’è bisogno di una leadership forte ed inclusiva, il Centrosinistra ha tenuto ferma la città per una generazione ora è tempo di riprendere in mano tutti i progetti rimasti incompiuti”

04 luglio - 13:26

Gli animalisti insorgono contro l’ordinanza di abbattimento: “JJ4 potrebbe essere accompagnata dai suoi cuccioli, Fugatti deponga subito i fucili, non accetteremo l’uccisione di un’altra orsa senza che siano state accertate le cause che hanno determinato lo scontro con le persone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato