Contenuto sponsorizzato

Il ministero si interessa al prezzemolo di Cunil, un'antica erba di Brentonico che risale ai tempi di Napoleone

E’ probabile che il prezzemolo sia nato da semi lasciati sul posto da soldati francesi che sotto la guida di Napoleone alla fine del ‘700 hanno attraversato al Vallagarina e soggiornato a gruppi anche sull’altopiano di Brentonico
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 16 giugno 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Cronil è il nome dato ad un tipo di prezzemolo rinvenuto dal florovivaista Paolo Passerini di Brentonico in una zona che gli è stata indicata nel 2013 da un anziano del luogo.

 

E’ probabile che il prezzemolo sia nato da semi lasciati sul posto da soldati francesi che sotto la guida di Napoleone alla fine del ‘700 hanno attraversato al Vallagarina e soggiornato a gruppi anche sull’altopiano di Brentonico.

 

Si deve a Federico Bigaran direttore dell’Ufficio produzioni biologiche della Provincia di Trento la segnalazione al ministero dell’agricoltura del prezzemolo Cronil allo scopo di farlo inserire in un progetto biennale di ricerca mirato ad individuare elementi di distintività tali da proporlo come specie aromatica  meritevole di preferenza.

 

Campioni di Cronil sono stati seminati in 3 lotti di terreno della Valle di Gresta situati a diversa altitudine.

 

Lo stesso materiale è stato affidato a Pietro Fusani botanico e biochimico del Cra di Villazzano per una serie di analisi caratterizzanti. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

31 ottobre - 17:33

L’Azienda sanitaria ha comunque già attivato il piano di riorganizzazione degli ospedali per far fronte all’atteso aumento dei casi con sintomi e rinnova con forza la raccomandazione di rispettare la regola del distanziamento, l’igiene delle mani e l’uso della mascherina

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato