Contenuto sponsorizzato

Il ricordo di Vittorio Sicher agricoltore avisano tra i padri del Doc Sorni

Deceduto il 12 febbraio di quest’anno è stato presidente di vari consorzi irrigui e di miglioramento fondiario della sua zona. Ha speso molte energie per promuovere i vini della zona collinare avisiana
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 03 marzo 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Ci sono diversi motivi per ricordare Vittorio Sicher, agricoltore di Sorni deceduto il 12 febbraio di quest’anno. Diplomato agente rurale dalla vecchia Scuola Agraria di S. Michele, ha sempre mantenuto i contatti con l’Udias partecipando attivamente alle attività di aggiornamento dell’associazione ex-allievi.

 

Viticoltore e frutticoltore aperto alle novità, è stato fra i primi imprenditori agricoli del Trentino ad aprire il maso all’ospitalità agrituristica. Socio fondatore del Club 3P di Pressano e Lavis, è stato anche presidente regionale dell’Associazione. In questa veste ha promosso le sfilate di trattori agricoli nella città di Trento in occasione della Mostra dell’agricoltura e la partecipazione alle prove su strada e a Maso Ginocchio di macchine e attrezzature agricole.

 

E’ stato presidente di vari consorzi irrigui e di miglioramento fondiario della sua zona. Ha speso molte energie per promuovere i vini della zona collinare avisiana portando a compimento la non facile trafila burocratica e ministeriale per il riconoscimento della Doc Sorni

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato