Contenuto sponsorizzato

In Val di Non ciliegie sempre più importanti e allora c'è chi sperimenta il diradamento dei frutti

La pezzatura quest’anno per motivi climatici è risultata leggermente inferiore alla media degli anni precedenti. Su queste previsioni si basa la proposta tecnica di un frutticoltore dell’Alta Val di Non
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 22 settembre 2019

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

La coltivazione di ciliegie a maturazione tardiva in Val di Non continuerà ad aumentare. Non solo per la vocazione ambientale del territorio che consente di raggiungere livelli di eccellenza ma anche per la necessità di differenziare l’offerta concentrata sulle mele. Le altre regioni continueranno comunque ad esercitare una crescente azione di concorrenza.

 

Le ciliegie a marchio Melinda dovranno quindi distinguersi sempre di più per caratteristiche qualitative. Prime fra tutte la pezzatura che quest’anno per motivi climatici è risultata leggermente inferiore alla media degli anni precedenti. Su queste previsioni si basa la proposta tecnica di un frutticoltore dell’Alta Val di Non di praticare anche sui ciliegi il diradamento dei frutti.

 

 

L’operazione non è priva di difficoltà e rischi. La selezione va fatta quando i frutti iniziano a prendere colore, prima della conclusione della cascola naturale che per la varietà Regina può riservare sorprese fino alla fine. C’è infine una questione di tempi. Diradamento delle ciliegie coincide temporalmente con quello imprescindibile delle mele.

Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 20:03
Il piccolo è stato vittima di un grave incidente avvenuto sabato mentre si trovava in bici. Trasportato in gravi condizioni al Santa Chiara, [...]
Cronaca
21 giugno - 16:30
“Non ci sono buoni e cattivi, ma solo persone diverse con esigenze diverse”. Questo il commento della nuova consigliera comunale dopo il primo [...]
Cronaca
21 giugno - 20:27
L'incidente è avvenuto a Borgo Valsugana in serata nella centrale via Spagolla. Dalle prime informazioni la giovane indossava il casco che ha [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato