Contenuto sponsorizzato

La Limalexia una nuova varietà di fragola, più resistente, dalla resa più alta e dal sapore persistente

Il produttore Ios Alen ritiene che sul lungo termine questa nuova varietà potrà competere con la popolare Elsanta. La varietà è stata testata in serra e in pieno campo. Ora si dovrà vedere che resa avrà in Trentino
Dal blog di Sergio Ferrari - 28 novembre 2018 - 20:42

Si chiama Limalexia la nuova varietà di fragola prodotta dalla società olandese Limgroup. E’ stata presentata nel corso della recente fiera EXLOSE di Karlsruhe (Germania). Il produttore Ios Alen ritiene che sul lungo termine questa nuova
varietà potrà competere con la popolare Elsanta. La varietà è stata testata in serra e in pieno campo.

 

In entrambi i metodi di coltivazione è apparsa molto resistente alle fitopatie. Mostra inoltre una resa più alta dell’Elsanta. Conserva il sapore per tutta la stagione. I frutti sono maggiormente distribuiti nel tempo e quindi la loro dimensione non si riduce con il trascorrere della stagione.

 

Interpellato in merito all’interesse che la nuova varietà può rivestire per il Trentino, Luciano Mattivi, presidente della cooperativa AuroraFruit, afferma che servono prove di campo nell’ambiente trentino per avere un responso basato su dati attendibili.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 febbraio - 05:01

L'assessore all'Istruzione delinea le coordinate della riforma: ''Punteremo sull'apprendimento linguistico in tenera età e sulla valorizzazione delle competenze dei professori''

22 febbraio - 19:39

Nuova riunione del Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza. Presenti i sindaci di Castelfondo e Vallarsa e l'esperto dell'Ispra Genovesi. Vagliate diverse soluzioni: "Nessun abbattimento''

22 febbraio - 18:19

Il presidente del Consiglio provinciale allo stesso tavolo con Fugatti durante l'incontro a Vigolo Vattaro. Ghezzi: "Intaccata la sua credibilità istituzionale". Rossi: "Dorigatti non lo avrebbe mai fatto". Marini: "Questa volta ha esagerato"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato