Contenuto sponsorizzato

La mela Golden? E' la meno pagata. Puntiamo su altre varietà

Agripuntura/1. Uno studio spiega che la Golden Delicius è la mela più amata dagli italiani. Ma i frutticoltori condividono l'impegno di Melinda per promuovere altre varietà: su tutte Evelina la cui produzione andrebbe raddoppiata
Dal blog di Sergio Ferrari - 01 settembre 2016 - 12:56

Da un’intervista rilasciata da Andrea Fedrizzi, responsabile marketing del Consorzio Melinda all’Agenzia nazionale FreshPlaza si apprende che la Golden delicious Melinda è in assoluto la mela preferita dagli italiani, soprattutto dal pubblico adulto. I giovani prediligono le varietà rosse. Gli sportivi amano la Fuji. La Gala è apprezzata dai più piccoli ed Evelina è di moda grazie al suo gusto fresco e alla colorazione attraente.

 

La Golden Delicious sarà la mela preferita dagli italiani, obietta un frutticoltore dell’Alta Val di Non, ma è anche la meno pagata. Egli condivide l’impegno di Melinda per promuovere nuove varietà sostitutive ma non escludenti. Con un invito pressante a rischiare di più nella quantità da immettere sul mercato. Evelina è stata sostenuta da Melinda con incentivi forti di promozione, ma i 300-400 ettari che producono 2.000 vagoni di mele sembrano insufficienti. Dobbiamo arrivare almeno a 4.000 vagoni (110% della produzione totale in Val di Non) e promuovere la Gala anche nelle zone più alte della valle.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 aprile - 06:01

Il ddl di Futura sarà depositato nei prossimi giorni. Prevede che, nel caso di rinuncia volontaria di un consigliere a parte dell'indennità, le somme vadano a un fondo che le destini a scopi di solidarietà sociale

22 aprile - 19:32

A criticare il passaggio sancito dalla firma di un protocollo d'intesa tra Fracalossi e Villotti i candidati, Paolazzi, Zanon, Odorizzi e Facchinelli. Lettera a 10.000 persone: ''C'è un rischio di perdita di efficienza e di vicinanza ai soci''

22 aprile - 14:14

La proposta del vicepremier in val Rendena durante un comizio al gazebo della Lega. Il ministro in settimana annuncerà i candidati trentini per le elezioni europee e suppletive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato