Contenuto sponsorizzato

Legname venduto online, un'estate tra luci e ombre

Dal confronto con il trimestre precedente e con lo stesso periodo del 2017 si evince un abbassamento generale dei prezzi
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 17 ottobre 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Contiene luci e ombre il resoconto delle aste di legname online gestite dalla Cciaa di Trento riferito al trimestre luglio-settembre 2018.

 

Le 16 vendite di legname hanno movimentato complessivamente 34.033 metri cubi di legname.

 

I lotti messi in vendita sono stati 177. Ben 14 son rimasti invenduti.

 

Dal confronto con il trimestre precedente e con lo stesso periodo stagionale del 2017 si evince un abbassamento generale dei prezzi.

 

Gli assortimenti che hanno registrato il maggiore calo sono i lotti di legname da travatura di abete e quelli di legname da imballaggio.

 

In aumento risulta solo il valore dei lotti di travatura e tondo di larice con un rialzo medio del 15% rispetto al secondo trimestre e del 31,12% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 giugno - 19:32

Non sono stati trovati positivi a Covid-19 nelle ultime 24 ore, mentre ci sono 9 guariti. Dopo 5 cinque giorni senza vittime legate all'epidemia, purtroppo si torna a piangere un anziano della piana Rotaliana

02 giugno - 21:07
L'allerta è scattata intorno alle 19.15 a Avio, l'uomo era su una pianta nelle vicinanze della propria abitazione quando è avvenuto l'incidente. Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanza e vigili del fuoco di Avio. Da Trento è decollato anche l'elicottero
02 giugno - 16:56

Fondo di solidarietà del Trentino: autorizzate 5.804 domande di assegno ordinario Covid-19 attese da oltre 35mila lavoratori, con l’ultimo passaggio l’effettiva l’erogazione delle somme è più vicina, ma serviranno almeno 15-20 giorni. Grosselli: “Stiamo spingendo affinché i tempi si accorcino ulteriormente”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato