Contenuto sponsorizzato

L'olio extra vergine di oliva Garda Trentino Dop a 39 euro al chilo è troppo caro? No, ecco perché

Il confronto con i viticoltori è significativo. Da un ettaro di vigneto si vendemmiano da 70 a 80 quintali di uva trasformati in vino con una resa del 70%. L’olivaia produce 50-60 quintali di olive e da 1 quintale di olive si spremono da 15 a 20 chili di olio
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 31 ottobre 2016

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Ha destato stupore la notizia che l’olio extra vergine di oliva Garda Trentino Dop è stato venduto dalla Società Agraria di Riva del Garda a 39 euro al chilo. Franco Michelotti della Fondazione Mach che segue l’olivicoltura del Basso Sarca e dell’entroterra gardesano contrappone ai commenti negativi alcuni dati documentabili. Agli olivicoltori vanno in tasca 10-12 euro a chilo di olio.

 

Il confronto con i viticoltori è significativo. Da un ettaro di vigneto si vendemmiano da 70 a 80 quintali di uva trasformati in vino con una resa del 70%. L’olivaia produce 50-60 quintali di olive a ettaro e da 1 quintale di olive si spremono da 15 a 20 chili di olio. Per raccogliere le olive prodotte da 1 ettaro di olivaia sono richieste 300-400 ore di lavoro. E’ da considerare inoltre la diversa esposizione e giacitura dei vigneti e dell’olivaia. I primi sono facilmente accessibili. L’olivaia è spesso situata in terreni fortemente ripidi e di difficile accesso. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 18:59

Le incertezze sembrano riguardare un po' tutto l'apparato organizzativo. Bruno Bizzaro: "Il nocciolo di tutto è naturalmente la sicurezza di operatori, pazienti e clienti. Non tutte le farmacie dispongono di locali separati che possono essere adibiti per questo scopo e che possono essere sanificati regolarmente"

24 ottobre - 19:44

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 162 positivi a fronte dell'analisi di 2.513 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 6,45%. Sono 71 le persone che presentano sintomi. Ci sono 63 pazienti in ospedale e 4 in terapia intensiva

24 ottobre - 19:17

In serata atteso l’intervento di Conte per annunciare le nuove misure restrittive: la bozza del Dpcm (ALL’INTERNO) prevede la sospensione delle attività per piscine, centri benessere e centri ricreativi. Per contrastare la diffusione del contagio alle superiori la didattica digitale integrata passa al 75% sul totale delle lezioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato