Contenuto sponsorizzato

Maggiolini pericolosi per l'agricoltura, stupiscono le parole del consigliere Civettini e dell'assessore Dallapiccola

E' fondamentalmente fuori luogo parlare di uso di insetticidi contro i maggiolini per i quali sono stati già messi in atto modalità di contenimento assolutamente non inquinanti
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 16 maggio 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Desta meraviglia che un consigliere provinciale che dovrebbe conoscere l'intero territorio trentino dimostri di ignorare la natura e l'entità di un fenomeno che si ripete dai primi anni '80 con cadenza quadriennale.

 

Ancora maggiore è la meraviglia che suscita la risposta dell'assessore competente per l'agricoltura. E' fondamentalmente fuori luogo parlare di uso di insetticidi contro i maggiolini per i quali sono stati già messi in atto modalità di contenimento assolutamente non inquinanti.

 

L'impiego di Beauveria Brongniartii a base di fungo antagonista non si può impiegare perchè non autorizzata dal Ministero competente.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato