Contenuto sponsorizzato

Meli resistenti, due velocità alla Fem: per il gruppo di genomica risultati modesti

Si chiama Consorzio Innovazione Frutta, in sigla CIF il centro di ricerca privato istituito nel 2011 quale socio di Apot e della Fondazione Mach con il preciso incarico di valorizzare le nuove varietà di melo. Alla fine dal team che opera con metodi tradizionali le migliori varietà
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 01 marzo 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele. Ha vinto la Penna d'Oro nel 1988

Si chiama Consorzio Innovazione Frutta, in sigla CIF il centro di ricerca privato istituito nel 2011 quale socio di Apot e della Fondazione Mach con il preciso incarico di valorizzare le nuove varietà di melo prodotte con tecniche di genetica tradizionale o dal Dipartimento di genomica e biologia delle piante da frutto. In seguito Apot sollecitò l’allargamento della ricerca a fragole e piccoli frutti. Nacque così il progetto Apple and Berry.

 

I vivaisti frutticoli trentini associati all’omonimo consorzio perché incaricati del compito di moltiplicare in vivaio le nuove varietà uscirono dal consorzio. Non volevano concorrere alla copertura di spese riguardanti i piccoli frutti che non rientravano nella loro competenza d’interesse. Il lavoro di genetica tradizionale è continuato per il settore melo.

 

Di fragole e piccoli frutti continuò ad occuparsi un altro gruppo di ricercatori della Fondazione Mach. I risultati ottenuti finora dal Dipartimento genomica e biologia delle piante da frutto, nonostante cospicui investimenti, si può considerare modesto. Il gruppo di lavoro che ha operato con metodi tradizionali di incrocio e selezione può invece vantare di avere ottenuto alcune centinaia di varietà interessanti. Esse si trovano in prova in alcuni campi sperimentali della FEM o di privati.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 12:15

La Uil invita quindi il vescovo Lauro Tisi a valutare la possibile di cedere quel patrimonio che la curia non intende più utilizzare. Alotti: "Sarebbe un'ottima scelta dal punto di vista ambientale e sociale. Una soluzione per interrompere il consumo di suolo, incentivare i lavori di edilizia pubblica, le ristrutturazioni, e aumentare in modo rilevante l’offerta di alloggi"

23 settembre - 06:01

A Castello Tesino, venerdì sera, i tre sindaci della zona hanno organizzato una conferenza (molto partecipata a dimostrazione del fatto che la gente vuole essere informata) sul lupo ma non hanno avuto il supporto di nessun tecnico o assessore provinciale e, inconsapevolmente, hanno riportato anche alcune cose assurde (come che nella zona gli esemplari sarebbero ibridi, falsità totale) e alla fine la figura migliore l'ha fatta l'ex assessore Dallapiccola, presente in sala, che almeno ha portato la sua esperienza

23 settembre - 10:49

E' successo questa mattina attorno alle 9. Sul posto gli agenti della polizia delle Giudicarie, la Croce Rossa e i vigili del fuoco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato