Contenuto sponsorizzato

Potatura delle viti tra forbice manuale e quella elettrica. Abbandonati gli strumenti ad aria compressa

Quanti viticoltori usano ancora la forbice manuale e quanti fanno invece ricorso a forbici elettriche o che funzionano ad aria compressa. Roberto Menegoni per anni responsabile dell’Ufficio di consulenza viticola della cantina Vivallis di Nogaredo fornisce le seguenti informazioni
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 19 gennaio 2020

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

La potatura delle viti attualmente in corso nelle varie zone viticole del Trentino suggerisce la formulazione di due domande di carattere tecnico.

 

Quanti viticoltori usano ancora la forbice manuale e quanti fanno invece ricorso a forbici elettriche o che funzionano ad aria compressa. Roberto Menegoni per anni responsabile dell’Ufficio di consulenza viticola della cantina Vivallis di Nogaredo fornisce le seguenti informazioni.

 

Usano ancora la forbice manuale i viticoltori che gestiscono meno di un ettaro di vigneto.

 

I viticoltori professionali proprietari di impianti superiori all’ettaro fanno generalmente ricorso alla forbice automatica.

 

La prevalenza è riservata alla forbice elettrica. Quella ad aria compressa è stata quasi del tutto abbandonata perché richiede la presenza nel vigneto della trattrice con il serbatoio di aria compressa e l’ingombro del filo conduttore che collega l’attrezzo e l’operatore con la fonte propulsiva.

 

Per quanto riguarda i tempi di esecuzione il tecnico fornisce i seguenti dati indicativi: 80-100 ore a ettaro usando la forbice manuale. Il tempo si riduce del 30-40% usando la forbice elettrica. Il costo di una forbice elettrica è compreso tra 1.000 e 1.500 euro ma sono disponibili anche forbici di piccolo taglio che costano 400 euro e hanno un potenziale di lavoro di 5-6 ore.

Ultima edizione
Edizione del 28 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 gennaio - 05:01
Sulla questione del personale sanitario no vax che ha ottenuto il green pass dopo essere guarito dal Covid è stato fatto un quesito al Ministero [...]
Cronaca
29 gennaio - 08:15
Sono più di 24 ore che dell’80enne Marianne Sagmeister si sono perse le tracce. Nelle scorse ore diverse squadre dei vigili del fuoco e del [...]
Cronaca
28 gennaio - 19:02
E' stata inviata anche una richiesta di confronto alle Regioni Liguria e Piemonte e le associazioni animaliste ora si dicono in attesa di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato