Contenuto sponsorizzato

Sorpresa nelle cassette per pipistrelli, una Nottola ha percorso oltre 600 chilometri per arrivare in Trentino Alto Adige

La scoperta di Sergio Abram che studia i pipistrelli per l’apporto che danno all’agricoltura e all’ambiente in quanto predatori molto attivi di insetti, soprattutto nelle ore serali e di notte
Dal blog di Sergio Ferrari - 29 novembre 2018 - 20:49

Il naturalista Sergio Abram studia da anni la grande famiglia dei pipistrelli e opera attivamente soprattutto in Alto Adige per diffondere l’installazione sia in campi coltivati sia in parchi e giardini di cassette nido per le specie che vivono nelle due province.

 

L’interesse nasce dall’apporto che i pipistrelli danno all’agricoltura e all’ambiente in quanto predatori molto attivi di insetti, soprattutto nelle ore serali e di notte.

 

E’ recente la notizia data dallo stesso Abram che il 12 novembre scorso durante il controllo e la pulizia annuale dei rifugi per pipistrelli installati in una ventina di parchi e passeggiate del comune di Bolzano è stata trovata una Nottola di Leisler con un anello all’avambraccio sinistro.

 

Si tratta di una femmina catturata il 30 agosto 2017 nel territorio di Dresda (Germania orientale). L’esemplare ha percorso 635 chilometri. per raggiungere le passeggiate del Guncina. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

12 dicembre - 13:58

L'allarme scatta intorno alle 16 di martedì 11 dicembre, quando una telefonata segnala la presenza di un uomo armato in area "Vanezom" al Bosco della città. Una situazione pericolosa e delicata, il ragazzo in grossa difficoltà e tante persone in zona

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato