Contenuto sponsorizzato

Un atomizzatore che butta aria calda contro le gelate. Utopia o idea vincente?

Questo sistema di difesa è stato ideato e realizzato fuori dall’Italia. In Paesi caratterizzati da ampie superfici agricole pianeggianti quali, ad esempio, l’Olanda o molti Stati degli Usa
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 06 aprile 2020

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Frostbuster è il nome tecnico che si dà ad un atomizzatore che spara aria calda nel frutteto in pericolo di gelata attingendo energia calorica da bombole di propano caricate sulla macchina operatrice.

 

I due termini in lingua inglese significano stroncatore o demolitore di gelata.

 

Questo sistema di difesa è stato ideato e realizzato fuori dall’Italia. In Paesi caratterizzati da ampie superfici agricole pianeggianti quali, ad esempio, l’Olanda o molti Stati degli Usa.

 

Alberto Dorigoni, tecnologo della Fondazione Mach per la frutticoltura in costante contatto con colleghi e realtà agricole di altri continenti, riferisce che un atomizzatore dotato di 6 bombole di gas propano riesce proteggere 8 ettari di frutteto percorrendo durante l’intera nottata l’impianto.

Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
20 aprile - 06:01
Secondo il Tribunale di Trento la Giunta Fugatti, per l’accesso alle graduatorie Itea, aveva imposto agli stranieri dei criteri discriminatori e [...]
Società
19 aprile - 20:51
Poco più di una settimana fa un ciclista nell'Alto Garda è stato scaraventato in un fosso dopo essere stato urtato da un [...]
Società
19 aprile - 12:25
Grazie alla sua passione per gli effetti speciali, Arakris_vfx riesce a trasformare ogni volta Borgo Valsugana nell'ambientazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato