Contenuto sponsorizzato

Un'occasione mancata per il Pinot Grigio del Trentino

La cantina di Soave (Verona) sta promuovendo il proprio vino Pinot Grigio Doc Garda, un fatto che merita evidenza, soprattutto per le scelte del Trentino
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 02 aprile 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

La cantina di Soave (Verona) sta promuovendo il proprio vino Pinot Grigio Doc Garda.

 

Il fatto merita evidenza. Primo perché il direttore generale di Soave è Bruno Trentini diplomato di S. Michele già candidato alla direzione di Cavit da lui rifiutata.

 

Secondo perché la cantina veronese ha scelto di valorizzare autonomamente il vino di un vitigno assai diffuso nel Triveneto, compreso il Trentino. Anzichè confluire nel mare del Pinot Grigio Venezia destinato ai mercati Usa.

 

Il Trentino, tramite il Consorzio Vini e le sue componenti più significative, ha scelto di aderire alla Doc rappresentativa del Triveneto.

 

Avrebbe potuto valorizzare in maniera indipendente il Pinot Grigio delle zone più vocate del nostro territorio. E’ bene ricordare che i primi impianti di Pinot grigio sono stati realizzati nella zona di Roverè della Luna, nella prima metà del secolo scorso. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 gennaio - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato