Contenuto sponsorizzato

Vino Novello, in Trentino dagli anni '80 grazie alla cantina sociale di Mezzolombardo

Furono gli esperti di S.Michele coordinati dal prof. Giulio Margheri a consigliare di produrre vino Novello dall’uva Teroldego
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 11 novembre 2017

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

Dalla mezzanotte del 30 ottobre è in vendita il vino Novello 2017. La limitazione temporale è imposta da una specifica normativa europea. Il vino Novello si produce in Francia dall’uva Gamaj dai primi anni ’30 adottando la tecnica della macerazione carbonica.

 

Essa è stata introdotta per la prima volta in Trentino nei primi anni ’80 dalla cantina sociale di Mezzolombardo, oggi Cantina Rotaliana. Furono gli esperti di S.Michele coordinati dal prof. Giulio Margheri a consigliare di produrre vino Novello dall’uva Teroldego.

 

Il Teroldego resiste bene alla prima fase di vinificazione dell’uva introdotta in grandi recipienti di acciaio saturi di gas carbonico perché gli acini posseggono una buccia molto resistente. In questo modo si verificano al loro interno delle trasformazioni enzimatiche che conferiscono al vino il gusto di vino maturo pronto per il consumo a poco più di un mese dalla vendemmia.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 11:02

Il Governo ha affrontato con fermezza le Regioni: confermate quasi tutte le disposizioni presenti nella bozza. Fra le attività sospese ci sono palestre, piscine, centri benessere, ma anche spettacoli e sale slot. Non è previsto nessun lockdown ma si “raccomanda” di evitare gli spostamenti non necessari

25 ottobre - 10:35

Di fronte all'aumento dei positivi e alle tante segnalazioni che arrivano ai medici di famiglia, il contact tracing sta perdendo di efficacia. L'Apss : "Risalire all'origine del contagio risulta più difficile. La nostra azione diventa più generale. Entro fine settimana prossima cambieremo strategia". E sul fronte scuola, cambia anche il protocollo: "Nelle superiori più probabilità di contagio. Scelta basata su dati e prove sul campo"

25 ottobre - 09:53

E' successo a Tenna ieri sera pochi minuti prima delle 22. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco permanenti di Trento e quelli di Pergine. Ci sono altri due feriti gravi trasportati in ospedale 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato