Contenuto sponsorizzato

Biotestamento, Alotti: "Atto di civiltà, l'autodeterminazione è legge"

Come Uil abbiamo sempre ritenuto necessario che l’Italia di dotasse di una legge con la quale  regolamentare una questione così delicata, un vulnus normativo che non poteva più essere accettabile. Anche in Trentino si potrà regolamentare questa materia, per il rispetto della dignità della persona e del malato
DAL BLOG
Di Walter Alotti - 16 dicembre 2017

Attuale segretario generale della Uil in Trentino è giornalista pubblicista dal 2014

Non possiamo che accogliere positivamente l´approvazione della legge sul biotestamento

 

Come Uil abbiamo sempre ritenuto necessario che l’Italia di dotasse di una legge con la quale  regolamentare una questione così delicata, un vulnus normativo che non poteva più essere accettabile.

 

Mancando una normativa di riferimento, il fine vita è stata una questione troppo tempo delegata alla discrezionalità della giustizia italiana, ecco perché consideriamo l’approvazione un atto di civiltà.

 

Anche in Trentino ora, senza più ostacoli ideologici o religiosi, si potrà regolamentare questa materia, per il rispetto della dignità della persona e del malato

 

Ogni persona  può e deve poter scegliere del proprio corpo e della propria vita. Ogni persona è portatrice di un diritto irrinunciabile, ossia quello dell’autodeterminazione.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 febbraio - 19:45

I sindacati Cgil, Cisl e Uil intervengono dopo i primi dati che emergono a seguito dell'applicazione dei 10 anni di residenza quale criterio per accedere alle case Itea: -15% in termini di assegnazione e -20% nel sostegno degli affitti

17 febbraio - 20:04

Uno spazio nuovo, contemporaneo, che si troverà all'inizio di via Suffragio in piazzetta Nicolò Rasmo. L'iniziativa è di Filippo Sartori e l'apertura è prevista tra aprile e maggio. Piatti della cucina italiana/mediterranea, anche per palati vegetariani

17 febbraio - 12:26

Sono state chiuse nei giorni scorsi le indagini preliminari che riguardavano appalti e subappalti per le Sae (Soluzioni abitative di emergenza) nelle Marche. Nell'inchiesta anche il consorzio Gips di Trento 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato