Contenuto sponsorizzato

A22, Stretta dei controlli su chi non paga il pedaggio autostradale. Sanzioni di oltre 300 euro e via due punti dalla patente

L'Autostrada del Brennero aderisce al nuovo protocollo d'intesa sottoscritto da Aiscat e dal Ministero degli Interni, Dipartimento della Pubblica Sicurezza

Pubblicato il - 07 marzo 2018 - 18:23

TRENTO. Rispetto della legge e stretta contro chi non paga il pedaggio autostradale. L'obiettivo è quello bloccare e sanzionare i 'furbetti'' e questo attraverso un protocollo d'intesa a cui ha aderito Autostrada del Brennero e sottoscritto da Aiscat e dal Ministero degli Interni, Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

 

La Società, con i Compartimenti di Polizia Stradale per il Trentino – Alto Adige e Belluno, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, attuerà un servizio di accertamento e verbalizzazione degli utenti che violano l’obbligo di pagamento del transito effettuato in autostrada.

 

Il servizio consiste in un’attività istruttoria e sanzionatoria in caso di pedaggio autostradale non corrisposto all’atto dell’uscita dall’autostrada e di controlli che avverranno in corrispondenza delle stazioni autostradali. All’utente inadempiente, oltre alla richiesta di pagamento del transito, verrà notificato dalla Polizia Stradale un verbale di contestazione e dovrà pagare, oltre al pedaggio, una sanzione amministrativa che prevede il pagamento di una somma da 85 euro a 338 euro e la decurtazione di 2 punti dalla patente di guida.

 

Il Presidente di Autostrada del Brennero, Luigi Olivieri, ricordando la virtuosa collaborazione che esiste tra A22 e Polizia di Stato, ha dichiarato che: “questa sperimentazione rappresenta l’impegno di Autostrada del Brennero e della Polizia di Stato sul fronte della legalità ed è frutto di una sinergia consolidata da anni e di cui siamo fieri .”

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 18:34

Preoccupatissima la categoria per le conseguenze devastanti che si annunciano per il sistema agricolo provinciale. Tra le richieste che si valuti la possibilità di riconoscere sgravi contributivi e indennizzi alle aziende frutticole che hanno subito danni rilevanti tali da compromettere redditività e sopravvivenza, nonché si attino specifici contributi, come quelli già previsti per l’acquisto di reti anti insetto

18 settembre - 17:21

Mal sopportato da tempo l'ex sindaco di Firenze ha messo in sicurezza il partito (portandolo di nuovo al governo), ha atteso si formasse il governo (per non ridurre tutto a una questione ministeri e segretariati) e ha fatto quello che praticamente tutti, prima di lui, hanno fatto nel Pd: lasciarlo. La senatrice trentina: ''E una casa autenticamente europeista, popolare e liberale''

18 settembre - 17:17

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 lungo la strada statale 240 all'altezza di un incrocio poco prima dell'abitato di Bezzecca. Il ferito elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato