Contenuto sponsorizzato

Ancora danni all'auto dell'Associazione Famiglie Tossicodipendenti di Trento: "Abbiamo paura"

Due giorni fa era avvenuto un altro episodio dove era stata presa di mira sempre l'auto . La presidente: "E' importante non essere lasciati da soli, ma fino ad oggi dalle istituzioni nessuna parola"

Pubblicato il - 14 luglio 2018 - 10:28

TRENTO. “Io e i miei colleghi ora abbiamo paura”, queste le prime parole  di Paola Meina la direttrice dell'Associazione Famiglie Tossicodipendenti che ieri, per la seconda volta nell'arco di pochi giorni, si è trovata con le gomme dell'auto tagliate.

 

La prima volta era successo nella notte tra martedì e mercoledì di questa settimana quando alla mattina un'auto di servizio dell'associazione era stata trovata con due ruote tagliate.

 

Ieri pomeriggio l'ennesimo atto, definito intimidatorio, ad un'auto parcheggiata davanti la sede in via Verruca. “Eravamo saliti negli uffici per pochi minuti attorno a mezzogiorno – ha spiegato la presidente - e ci siamo trovati all'uscita con una ruota dell'auto tagliata. Noi ora abbiamo paura perché questi atti intimidatori continuano sempre più di frequenti ma non ci fermiamo e i ragazzi che stiamo aiutando sono compatti con noi”.

 

In passato sempre la sede dell'Associazione Famiglie Tossicodipendenti era stata oggetto di tre intrusioni che avevano portato a diversi danni negli uffici ma nessun oggetto rubato.

 

“Ora chiediamo alle forze dell'ordine protezione ma anche le istituzioni – spiega Meina – devono dire e fare qualcosa. Fino ad ora non si è mosso nessuno. Il Serd, con la dottoressa Ferrucci, ci ha espresso la propria solidarietà mentre la consigliera provinciale Violetta Plotegher ci ha chiamato per sapere cosa era successo”.

 

L'attività portata avanti dall'associazione è molto importante. Ad oggi sta aiutando circa 200 ragazzi con un lavoro che vede impegnati operatori e volontari. Per la presidente “è importante non essere lasciati da soli. Ci sentiamo presi di mira”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 05:01

La nuova Giunta della provincia di Trento non ha mai nascosto la sua contrarietà per dei progetti ritenuti troppo ''calati dall'alto'' anche se il calo delle risorse pubbliche impone delle scelte. In Trentino, tra l'altro, ci sono poco quasi 70 Comuni con meno di 1.000 abitanti contro una quindicina in Alto Adige eppure Kompatscher ha scelto (e ottenuto di finanziare) una strada opposta a quella trentina

09 dicembre - 19:38

In una conferenza stampa altisonante, la Lega trentina ha annunciato la sua presenza in piazza in concomitanza con il resto d'Italia per spiegare alla cittadinanza le politiche fiscali del governo giallo-rosso e per dire no a nuove tasse. Peccato che la manovra provinciale finisca proprio per aumentare le imposte (taglio delle esenzioni al pagamento dell'Irpef e dei ticket sanitari per tutti), colpendo i ceti più deboli e favorendo quelli più benestanti

09 dicembre - 12:52

L'usanza di rincorrersi tra "demoni" e "provocatori" è radicata nella tradizione. I Krampus accompagnano San Nicolò, lo scortano mentre dona dolci ai bambini buoni e si scatenano quando il santo se ne va, venendo poi "inghiottiti dalle tenebre". La violenza è parte dunque del rituale, e al di là di come la si consideri, il segreto per non rimanerne vittima è solo uno: tenersene lontani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato