Contenuto sponsorizzato

Anziano aggredito, legato e imbavagliato in casa in via Torre Vanga. I malviventi in fuga

E' successo nella tarda serata di ieri. L'uomo è stato salvato dalla nipote che abitava al piano infiori. Quattro ragazzi si sono introdotti nella sua casa e poi sono riusciti a fuggire. I carabinieri hanno avviato le indagini 

Pubblicato il - 16 settembre 2018 - 08:26

TRENTO. Sono entrati in casa, lo hanno aggredito legato e imbavagliato e poi, vedendo arrivare qualcuno, sono riusciti a fuggire. E' successo ieri sera attorno alle 22 in via Torre Vanga al civico 4 e la vittima è Emilio Carloni, 83 anni, ex gommista. L'uomo è stato salvato dall'arrivo della nipote che abitando al piano di sotto, ha sentito dei rumori strani che l'hanno insospettita ed è corsa a vedere cosa stesse accadendo.

 

Dalle prime informazioni che si hanno, la porta di casa dell'uomo non era stata forzata. I quattro sarebbero quindi entrati senza lasciare alcun segno. L'uomo è stato trovato legato ad una sedia con la bocca chiusa da un nastro isolante molto grosso. Nell'aria si è sentito l'odore di uno spray al peperoncino usato forse per fare in modo che l'uomo non si difendesse.

 

Quando la nipote è salita a verificare quello che stava succedendo si è trovava davanti i malviventi che stavano fuggendo. Assieme alla figlia ha cercato di inseguirli senza però riuscirci.

 

Al momento non si conoscono i motivi di quello che è successo, se per furto o altro. Emilio Carloni è stato immediatamente liberato e le sue condizioni fisiche non sono apparse gravi.

 

Sul posto si sono portati immediatamente i carabinieri che hanno avviato le indagini.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 maggio - 19:27
Complessivamente ci sono 5.399 casi e 461 decessi da inizio emergenza coronavirus in Trentino. I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone a 0,71%. Sono 12 i nuovi positivi, 9 con sintomi negli ultimi 5 giorni e 3 con screening
24 maggio - 18:58
I tamponi analizzati sono stati 1.694 per un rapporto contagi/tampone che resta sotto la soglia dell'1% di test positivi, a 0,71% per la precisione. Sono 4 i pazienti nei reparti di terapia intensiva. Il Trentino si porta complessivamente a 5.399 casi da inizio emergenza coronavirus
24 maggio - 17:24

Il Tweet indifendibile, se vero (che recita ''quelli con più morti siete voi lumbard e spero di vederli crescere sempre di più, schiattate merde''), è stato pubblicato il 21 maggio. Il giorno dopo l'Fbk ha dato la sua versione spiegando che il ricercatore ha affidato la questione alla polizia postale. Ieri è finito sulla pagina Facebook del leader della Lega (con circa 10.000 commenti) e, così, oggi l'assessore Spinelli si è sentito in dovere di dire la ''sua'' usando, comunque, due pesi e due misure rispetto ad altre vicende simili e più chiare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato