Contenuto sponsorizzato

Carambola lungo via Brennero, tampona un'auto, danneggia una vettura della concessionaria, sbatte contro il lampione e si rovescia

E' successo in direzione sud, l'auto ha invaso la corsia opposta. Il conducente è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento

Pubblicato il - 25 marzo 2018 - 20:10

TRENTO. Grave incidente e tanta paura intorno alle 19 in via Brennero a Trento, quando all'altezza dell'Obi si è verificano un incidente.

 

La Panda stava procedendo in direzione sud, verso la città, quando il conducente ha perso il controllo dell'auto ha tamponato una Vokswagen e quindi ha invaso la corsia opposta per terminare la propria contro il lampione dell'illuminazione, danneggiando inoltre un mezzo della concessionaria New car della Toyota, prima di rovesciarsi.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi e la polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

L'incidente ha causato disagi alla viabilità e si viaggia a senso unico alternato nel punto del sinistro.

 

Fortunatamente lungo il marciapiede non c'erano pedoni, mentre il conducente, che non sembra in pericolo di vita, è stato trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 19:43

Si trovava in acqua all'altezza della spiaggia davanti al Pescatore e all'Europa. Sembra si trovasse su un pedalò quando, una volta in acqua, è sprofondato. Ancora una volta il Nucleo sommozzatori (ancora non messo nelle condizioni di partire direttamente da Mattarello come accadeva negli scorsi anni) non è arrivato in tempo utile

05 luglio - 16:51
Il drammatico scontro è avvenuto intorno alle 15.30 di oggi, domenica 5 luglio, all'altezza del campo da tamburello tra Dro e Drena. Si è verificato un violentissimo scontro tra una vettura e una moto, quest'ultima con a bordo due persone
05 luglio - 14:00

La denuncia del Codacons: “Attraverso la voce ‘tassa Covid’, che va da un minimo di 2 euro dei parrucchieri ai 10 euro dei centri estetici fino ai 40 euro richiesti dalle officine, i consumatori sono stati colpiti da vere e proprie stangate”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato