Contenuto sponsorizzato

Cavi e quadri elettrici, faretti e materiale in pvc, fermato un rimorchio carico di rifiuti

Il veicolo è stato fermato lunedì scorso dai motociclisti della polizia locale di Trento e Monte Bondone in collaborazione con l'ufficio del nucleo operativo ambientale. Il conducente rischia da tre mesi a un anno oppure una multa da 2.600 a 26 mila euro

Pubblicato il - 29 agosto 2018 - 16:40

TRENTO. Cavi elettrici, parti di plafoniere industriali e centraline elettriche, quadri elettrici, profili metallici e in pvc, faretti metallici privi di lampadina, canalette in pvc bianco e nero di varie sezioni.

 

E ancora vari sacchi neri contenenti profili e rivestimenti elettrici metallici d'arredo. A questo si aggiunge un cassone metallico contenente canalette in pvc bianco e in pvc nero di varie sezioni. componentistica elettrica come interruttori e tantissimi altri oggetti, compresi quadri elettrici.

 

Il veicolo è stato fermato lunedì scorso dai motociclisti della polizia locale di Trento e Monte Bondone in collaborazione con l'ufficio del nucleo operativo ambientale.

 

Il rimorchio usato per il trasporto è stato sottoposto a fermo amministrativo preventivo di 30 giorni commutabili in 12 mesi dall'Autorità Giudiziaria.

 

Chiunque effettua una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione rischia l'arresto da tre mesi a un anno o con l'ammenda da 2.600 a 26 mila euro, se si tratta di rifiuti non pericolosi.

 

La norma prevede inoltre nel caso che “l'evento non  abbia cagionato danno o pericolo  alle risorse ambientali, urbanistiche o paesaggistiche protette” si possono impartire ai contravventori apposite prescrizioni finalizzate alla "regolarizzazione" della situazione di illiceità.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 luglio - 20:11
Trovati 27 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 15 guarigioni. Ci sono 5 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Cronaca
25 luglio - 19:34
La tragedia in val di Sole. Purtroppo un giovane è morto per un malore, nonostante le tempestive manovre dell'istruttore e l'uso del [...]
Cronaca
25 luglio - 18:37
Il sindaco di Pinzolo, Michele Cereghini: "Per fortuna non ci sono feriti. Adesso procediamo con la somma urgenza per la messa in sicurezza e per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato