Contenuto sponsorizzato

Trasporta rifiuti pericolosi senza autorizzazione, denunciato dalla Polizia locale

E' successo ieri a Trento Nord. Per questo reato è prevista la pena dell'arresto da sei mesi a due anni e l'ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro. La norma prevede inoltre  il sequestro dell'autocarro

Pubblicato il - 19 luglio 2018 - 10:12

TRENTO. Mentre percorreva la zona di Trento Nord, una pattuglia della Polizia locale si è imbattuta in un autocarro che viaggiava con il cassone aperto. Trasportava materiale di demolizione ma ben nascosta c'erano anche una bombola e altri rifiuti

 

Dopo accurati accertamenti e ricerche mirate nelle banche dati istituzionali, la Polizia locale ha contestato all'autista dell'automezzo il trasporto di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi in assenza di autorizzazioni e dell'iscrizione all'albo nazionale gestori ambientali.

 

Per questo reato il testo unico in materia di ambiente prevede la pena dell'arresto da sei mesi a due anni e l'ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro se si tratta di rifiuti pericolosi. La norma prevede inoltre  il sequestro dell'autocarro ai fini della confisca.

 

Così è stato fatto e ora l'autista, un uomo di nazionalità  italiana, dovrà rispondere penalmente del trasporto di questo materiale davanti all'Autorità giudiziaria.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 01:29

Se il Pd è il primo partito, la lista di Ianeselli è il secondo nel blocco del centrosinistra autonomista a quota 7,94%, tallonato dal Patt e poi da Futura. Nel centrodestra fa due consiglieri Fratelli d'Italia e tre la lista Trento Unita Merler Sindaco. La Lega piazza 5 esponenti

22 settembre - 20:12

Sono 13 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.355 i guariti da inizio emergenza e 558 gli attuali positivi

22 settembre - 18:37

Al terzo posto Marcello Carli, deludente per l'impegno profuso in campagna elettorale ma fermatosi di poco sopra il 5%. Un dato, comunque che doppia il Movimento 5 Stelle di Carmen Martini, intorno al 2,5% (cinque anni fa l'M5S aveva ottenuto l'8%) e anche Onda Civica di Filippo Degasperi che supera di poco gli ex colleghi di partito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato