Contenuto sponsorizzato

Chiese aiuto alla vicina e poi l'accoltellò, pena ridotta per Cristiano Dogariu

Il 49enne prese un coltello e colpì la donna più volte. Ieri la sentenza definitiva 

Pubblicato il - 11 January 2018 - 09:32

TRENTO. Ha patteggiato 5 anni e sei mesi Cristiano Dogariu, il 49enne che è finito in carcere a seguito del tentato omicidio della vicina di casa. In primo grado era stato condannato a 6 anni e otto mesi mentre in secondo grado, a seguito del concordato, l'uomo ha ottenuto uno sconto di 14 mesi.

 

La vicenda risale al settembre 2016 e il tutto è avvenuto in via Bepi Mor. Secondo le testimonianze raccolte dopo i fatti, il 49enne si trovava nel proprio appartamento quando ha chiesto un aiuto alla vicina per l'attivazione di una schedina internet. La donna si rese subito disponibile a dare una mano. Dopo essersi seduta davanti al pc, però, l'uomo si allontanò, prese un coltello dalla cucina e colpì due volte la ragazza sulla schiena. Un terzo colpo fu inferto sulla spalla della donna che però riusci a strappare di mano il coltello all'uomo e a chiedere aiuto.

 

L'uomo fu immediatamente arrestato e portato in carcere. Ieri la sentenza definitiva.   

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 maggio - 15:48
Il 73enne era originario di Parma ma da tempo viveva in Trentino, a Rovereto: oggi è stato colpito da un infarto mentre stava pilotando un biplano [...]
Cronaca
23 maggio - 15:21
A causa del concerto di Vasco e di uno sciopero, negli ospedali di Trento e Rovereto, sono saltate alcune operazioni [...]
Cronaca
23 maggio - 13:40
Nelle scorse settimane la Provincia aveva provato a trovare una soluzione sulla complicata vicenda che riguarda la costruzione del Not. Ma l'Anac [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato