Contenuto sponsorizzato

Esplosione alla sede della Lega di Ala. Il sindaco Soini: ''Episodio antidemocratico e pericoloso''

Il segretario della Lega Mirko Bisesti in una nota ringrazia l'intervento immediato delle forze dell'ordine che ora stanno indagando per individuare i responsabili

Di gf - 13 ottobre 2018 - 10:18

ALA. “Sono episodi antidemocratici e pericolosi che non devono per nessun motivo accadere”. Queste le parole del sindaco di Ala, Claudio Soini, che esprime la propria solidarietà alla Lega dopo l'attentato avvenuto questa notte con una esplosione che ha colpito la sede del partito.

 

“Sono sicuramente solidale con la Lega” ha affermato Soini. “Questa notte sono stato svegliato dai vigili del fuoco e sono andato a vedere quello che era successo. E' grave e spero che non succeda più. Per fortuna non si è fatto male nessuno”.

 

L'attentato alla sede della Lega sarebbe avvenuto attorno alle due di questa notte. Una forte esplosione che ha mandato in frantumi un'intera vetrata e che ha svegliato anche i residenti della zona. Immediatamente sul posto si sono portati i vigili del fuoco e le forze dell'ordine.

Sono stati effettuati immediatamente i rilievi e all'esterno della sede è stata fotografata la scritta “Ancora fischia il vento”. Tutti elementi che hanno portato all'avvio immediato delle indagini.

 

Il segretario della Lega, Mirko Bisesti, attraverso una nota ha ringraziato le forze dell'ordine per il pronto intervento. "Spero che la magistratura faccia giustizia su quanto avvenuto”. Con un post su Facebook ha poi ringraziato i militanti e i cittadini per aver già sistemato e ripulito la sede.

 

 

 

 

Nelle scorse settimane proprio ad Ala si era tenuta la conferenza della Lega per la presentazione della lista alle provinciali durante la quale era stato denunciata la presenza di "Gente che si masturba in pieno centro", ''immigrati che girano per le strade con i pantaloni calati'', ''che urinano in giro, dentro le fioriere''.

 

Ala sarà questa sera anche una delle tappe del tour de force che Matteo Salvini farà oggi in Trentino.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato