Contenuto sponsorizzato

Evacuata Valle di Centa S. Nicolò, una quarantina di persone allontanate in via precauzionale

Le persone sono state portate alla Casa giovani e alla Villa Bortolazzi a Vattaro, mentre altre famiglie hanno trovato riparo nelle abitazioni di parenti e amici. La macchina dei soccorsi monitora costantemente la situazione, compreso l'acquedotto

Di L.A. - 29 October 2018 - 12:49

CENTA S. NICOLO'. Una quarantina di famiglie sono state evacuate sull'altopiano della Vigolana. L'allerta è scattata in particolare alla frazione Valle di Centa S. Nicolò per le numerose sorgenti e corsi d'acqua che circondano la zona. Il sindaco ha emesso un'ordinanza urgente in via precauzionale, un fatto già avvenuto nel 2002 e nel 1966.

 

Le persone sono state portate alla Casa giovani e alla Villa Bortolazzi a Vattaro, mentre altre famiglie hanno trovato riparo nelle abitazioni di parenti e amici. 

 

Il monitoraggio della situazione, anche per evitare eventuali sciacallaggi, è costantemente garantito dalla macchina dei soccorsi: carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco si alternano per assicurare la sicurezza dell'area.

 

Nel pomeriggio di ieri la strada comunale è rimasta interrotta a causa della violenta perturbazione. Diversi gli interventi dei corpi di zona per diversi allagamenti, mentre i pompieri tengono sotto controllo anche l'acquedotto, che in questo momento non presenta particolari criticità.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 5 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 March - 11:48

I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.532 tamponi molecolari e registrati 107 nuovi casi. Si aggiungono 111 test antigenici positivi

06 March - 11:11

I blocchi E - F dello studentato sono stati chiusi, l'Ufficio Mediazione dell'Opera Universitaria: ''Vi preghiamo di non uscire dalla vostra stanza per alcun motivo''. Sono in corso le verifiche sull'origine del contagio che potrebbe essere partito da una festa, il direttore Fontana: ''Se  fosse confermata la festa non autorizzata siamo pronti a sanzionare e anche ad arrivare alle espulsioni''

06 March - 10:43

Cambiano le regole della zona arancione trentina, via libera agli spostamenti fino a 30 chilometri anche per i Comuni che non superano i 6.000 abitanti. La Pat: Poco rilevante un eventuale impatto negativo sul fronte epidemiologico, a fronte di un notevole miglioramento della vivibilità”. Ecco per quali amministrazioni vale la nuova ordinanza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato