Contenuto sponsorizzato

Evacuata Valle di Centa S. Nicolò, una quarantina di persone allontanate in via precauzionale

Le persone sono state portate alla Casa giovani e alla Villa Bortolazzi a Vattaro, mentre altre famiglie hanno trovato riparo nelle abitazioni di parenti e amici. La macchina dei soccorsi monitora costantemente la situazione, compreso l'acquedotto

Di L.A. - 29 ottobre 2018 - 12:49

CENTA S. NICOLO'. Una quarantina di famiglie sono state evacuate sull'altopiano della Vigolana. L'allerta è scattata in particolare alla frazione Valle di Centa S. Nicolò per le numerose sorgenti e corsi d'acqua che circondano la zona. Il sindaco ha emesso un'ordinanza urgente in via precauzionale, un fatto già avvenuto nel 2002 e nel 1966.

 

Le persone sono state portate alla Casa giovani e alla Villa Bortolazzi a Vattaro, mentre altre famiglie hanno trovato riparo nelle abitazioni di parenti e amici. 

 

Il monitoraggio della situazione, anche per evitare eventuali sciacallaggi, è costantemente garantito dalla macchina dei soccorsi: carabinieri, polizia locale e vigili del fuoco si alternano per assicurare la sicurezza dell'area.

 

Nel pomeriggio di ieri la strada comunale è rimasta interrotta a causa della violenta perturbazione. Diversi gli interventi dei corpi di zona per diversi allagamenti, mentre i pompieri tengono sotto controllo anche l'acquedotto, che in questo momento non presenta particolari criticità.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 06:01

E questa emergenza Covid-19 ha portato in luce pregi e difetti della Dad. Una professoressa: "Stabilizzarsi tramite il concorso? In Trentino sembra che non sia possibile". La sindacalista Cinzia Mazzacca: "A rischio la continuità didattica in molte scuole della nostra provincia, un docente potrebbe trasferirsi in un altro territorio"

26 maggio - 19:39

Ci sono 5.412 casi e 465 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. I tamponi analizzati sono stati 703 (tutti letti da Apss) per un rapporto contagi/tampone a 1,70%. Ci sono 4 nuovi positivi a Trento, 1 a Novella

26 maggio - 19:37

Per il Tirolo il problema per la riapertura dei confini è la Lombardia? La replica di Fugatti: “Non capiamo perché i tedeschi possano arrivare attraverso il corridoio austriaco ma non possano arrivare gli austriaci, questo è difficile da spiegare al mondo economico trentino”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato