Contenuto sponsorizzato

Finisce in un canalone, 32enne portato in salvo dal Soccorso alpino

L'uomo, un turista belga, era uscito per una escursione. Nella tarda serata di ieri l'allarme e l'intervento del Soccorso alpino con l'elicottero 

Pubblicato il - 14 luglio 2018 - 08:26

MADONNA DI CAMPIGLIO. E' stato riportato in salvo ieri sera, attorno alle 22, il turista belga 32enne che nel pomeriggio aveva deciso di effettuare una escursione nel sentiero che dal rifugio Peller porta a Malga Mondifrà.

 

Ad un certo punto, però, l'uomo non è più riuscito a trovare la giusto percorso ed è finito in un canalone sul versante nord del Dosso Scrinzi a una quota di circa 1600 metri procurandosi delle ferite.

 

Non riuscendo a proseguire ha chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 20. Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Occidentale ha chiesto l’intervento dell’elicottero e delle squadre di terra del Soccorso Alpino.

 

Circa 25 uomini sono stati attivati nelle ricerche dell’uomo, che era difficilmente localizzabile. L’elicottero, dopo aver imbarcato il personale del Soccorso Alpino, ha effettuato una ricognizione dall’alto, riuscendo a individuare l’escursionista, che è stato verricellato a bordo e trasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento per gli accertamenti medici.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato