Contenuto sponsorizzato

Frontale a Mezzolombardo, scontro tra due auto e viabilità in tilt

E' successo intorno alle 11.30 all'altezza dello svincolo tra Mezzolombardo e Nave S. Rocco, quando si è verificato un violento scontro frontale tra due vetture

Pubblicato il - 24 dicembre 2018 - 13:08

MEZZOLOMBARDO. Frontale tra due auto a Mezzolombardo e viabilità in difficoltà lungo la strada provinciale dell'Interporto.  

 

E' successo intorno alle 11.30 all'altezza dello svincolo tra Mezzolombardo e Nave S. Rocco, quando si è verificato un violento scontro frontale tra due vetture.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Mezzolombardo e Zambana, oltre alle forze dell'ordine per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure del caso.

 

A farne le spese soprattutto un conducente, che è stato stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

La viabilità è rallentata con code a tratti, la strada è stata chiusa per permettere l'intervento dei soccorsi, la rimozione dei mezzi e la pulizia della sede stradale dai detriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato