Contenuto sponsorizzato

Il veleno per topi ha ucciso la cagnolina Milù, la proprietaria: ''Troppe esche avvelenate in giro senza alcun rispetto della legge''

La legge prevede che il veleno sia posizionato in appositi contenitori in modo da minimizzare il rischio di ingestione da parte di altri animali non bersaglio. In pochi però rispettano questi obblighi

Di gf - 04 aprile 2018 - 20:29

CIMONE. L'allarme è stato lanciato anche da parte delle associazioni animaliste: le esche avvelenate usate spesso contro i topi, sparse sul territorio senza alcun accorgimento, stanno diventando sempre più un vero e proprio rischio mortale per cani e gatti.

 

Parole queste che si sono rivelate verità per una piccola cagnolina di 8 anni di nome Milù che è morta a Cimone proprio per aver ingerito del veleno per topo lasciato in giro da qualcuno.

 

“Più di una volta – ha spiegato la proprietaria di Milù, Erika Tamanini – abbiamo trovato in prossimità del nostro giardino delle bustine rosa, quelle contenenti il veleno per topi. I vicini di casa dopo aver negato in un primo momento, hanno poi confermato di usarle”.

 

Il problema, però, sta nel modo in cui queste bustine di veleno quasi sempre vengono usate senza le giuste precauzioni. La normativa, infatti, è molto chiara e basterebbe anche leggere le istruzioni riportate nelle bustine per topi per limitare i pericoli.

 

La norma prevede che “Nel caso di rodenticidi per uso civile deve essere previsto un contenitore, all'atto dell'utilizzo, con accesso solo all'animale bersaglio” e poi si chiarisce che “ le esche devono essere disposte in modo da minimizzare il rischio di ingestione da parte di altri animali non bersaglio e devono essere fissate in modo che non possono essere trascinate via dai roditori”.

 

“Il veleno per topi – spiega Tamanini – lo abbiamo trovato sparso sul prato e senza l'utilizzo di alcun genere di contenitore. Anche in prossimità di un asilo mettendo a rischio anche la vita dei bambini che vendendo una bustina rosa la potrebbero prendere in mano”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 12:52

Il consigliere del Movimento 5 Stelle deposita un'interrogazione molto impattante costruita, spiega nello stesso testo, ''su fonti autorevolissime''. E poi chiede anche se la Pat abbia intenzione fare denuncia e avviare un'indagine dopo che è stata data conferma di quanto aveva scoperto il Dolomiti: che il lupo ripescato nell'Avisio aveva zampe e testa recisa

21 novembre - 18:19

Una prima analisi dell'amministrazione comunale ha permesso di censire circa 191 seconde case a fronte di 993 abitanti. Zanetti: "Un numero significativo che già preannunciava una partenza interessante per il progetto. Speriamo di rafforzare le adesioni nel prossimo futuro" 

22 novembre - 15:30

La popolazione è quindi ancora invitata a ridurre gli spostamenti e, in ogni caso, a porre particolare attenzione alle condizioni dei luoghi percorsi. Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate al numero 112

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato