Contenuto sponsorizzato

In sei minuti forzano l'ingresso, spaccano le catene e rubano le macchinette cambia soldi. Furto al Bar Sorriso a Gardolo

Il colpo messo a segno questa notte. Si sospetta che anche il furgone usato dai ladri possa essere rubato. Le macchinette sono state ritrovate in una campagna in zona Roncafort

Di Luca Pianesi - 24 febbraio 2018 - 19:36

TRENTO. C'hanno messo poco più di sei minuti a fare tutto. Hanno scassinato la porta d'ingresso del locale, sono entrati a colpo sicuro dirigendosi verso lo stanzino dove si trovano le slot machine, hanno tagliato le catene che tenevano insieme le macchinette cambia soldi, le hanno alzate e caricate su un furgone. Un colpo messo a segno da professionisti e il sospetto è che anche il furgone usato per portare via la refurtiva fosse rubato.

 


 

I fatti si sono svolti a Gardolo al Bar Sorriso che si trova all'angolo tra via Paludi e via Isarco in zona Canova. Questa notte dei ladri attrezzati di tutto punto hanno forzato la serratura di una delle porte del locale e sono andati dritti nella stanza dove si trovano le macchinette. Qui, oltre alle slot, si trovavano due macchinette cambia soldi che, come da direttive dell'azienda che le vende, i padroni del bar tenevano legate con una catena proprio per evitare che eventuali ladri riuscissero a portarne via una.

 


 

Nel caso di questa notte, però, i ladri, dopo aver spezzato la catena si sono portati via entrambe le macchinette e le hanno caricate su un furgone, pare anch'esso rubato a Lavis. Fatto il colpo, poi, si sono sbarazzati della refurtiva poco lontano, in una campagna in zona Roncafort. Le due macchinette sono state ritrovate lì, abbandonate tra i campi. Ancora da appurare il valore complessivo del furto. Quel che è certo è che ogni operazione dei ladri è stata filmata dalle telecamere del locale e le forze dell'ordine sono già sulle loro tracce.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 13 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 agosto - 19:36
Rino Mazzurana, 71 anni, era molto attivo nella comunità di Brentonico. Maestro in passato della banda giovanile, ha insegnato alla scuola [...]
Cronaca
17 agosto - 18:46
Nelle ultime ore la protezione civile ha diramato un avviso di allerta gialla per maltempo in Trentino e, come spiega a il Dolomiti l'ingegnere [...]
Montagna
17 agosto - 18:13
L'escursionista di Brescia si trovava sulla ferrata delle Aquile sulla Paganella. Un'altra alpinista è stata colpita da un sasso mentre scalava la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato