Contenuto sponsorizzato

In sei minuti forzano l'ingresso, spaccano le catene e rubano le macchinette cambia soldi. Furto al Bar Sorriso a Gardolo

Il colpo messo a segno questa notte. Si sospetta che anche il furgone usato dai ladri possa essere rubato. Le macchinette sono state ritrovate in una campagna in zona Roncafort

Di Luca Pianesi - 24 febbraio 2018 - 19:36

TRENTO. C'hanno messo poco più di sei minuti a fare tutto. Hanno scassinato la porta d'ingresso del locale, sono entrati a colpo sicuro dirigendosi verso lo stanzino dove si trovano le slot machine, hanno tagliato le catene che tenevano insieme le macchinette cambia soldi, le hanno alzate e caricate su un furgone. Un colpo messo a segno da professionisti e il sospetto è che anche il furgone usato per portare via la refurtiva fosse rubato.

 

 

I fatti si sono svolti a Gardolo al Bar Sorriso che si trova all'angolo tra via Paludi e via Isarco in zona Canova. Questa notte dei ladri attrezzati di tutto punto hanno forzato la serratura di una delle porte del locale e sono andati dritti nella stanza dove si trovano le macchinette. Qui, oltre alle slot, si trovavano due macchinette cambia soldi che, come da direttive dell'azienda che le vende, i padroni del bar tenevano legate con una catena proprio per evitare che eventuali ladri riuscissero a portarne via una.

 

 

Nel caso di questa notte, però, i ladri, dopo aver spezzato la catena si sono portati via entrambe le macchinette e le hanno caricate su un furgone, pare anch'esso rubato a Lavis. Fatto il colpo, poi, si sono sbarazzati della refurtiva poco lontano, in una campagna in zona Roncafort. Le due macchinette sono state ritrovate lì, abbandonate tra i campi. Ancora da appurare il valore complessivo del furto. Quel che è certo è che ogni operazione dei ladri è stata filmata dalle telecamere del locale e le forze dell'ordine sono già sulle loro tracce.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 aprile - 20:00

La Pat ha consegnato ai supermercati 150mila mascherine che saranno distribuite ai clienti prima di entrare. Fugatti: “A breve scatterà l’obbligo di indossarle all’interno dei negozi, non sono usa e getta possono essere riutilizzate”. Via libera anche per le domande del “bonus alimentare”

05 aprile - 19:03

L'aggiornamento di Provincia e Apss: 1.643 in isolamento domiciliare, 311 in Rsa mentre i casi complessivi riguardano 758 persone, 151 nelle case di cura e 15 in strutture intermedie. Sono 306 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 46 in ventilazione semi-invasiva e 80 in ventilazione invasiva. Sono invece 10 i guariti e 263 i guariti clinicamente

05 aprile - 19:22

In questi giorni stanno arrivando numerose segnalazioni circa la presenza di alcuni irriducibili che, in barba alle restrizioni, continuerebbero ad andare a sciare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato