Contenuto sponsorizzato

Incendiò un deposito agricolo, condannato un giovane vigile del fuoco

Thomas Ferrari è stato condannato per aver provocato l'incendio ad inizio dello scorso anno in un deposito mezzi agricoli

Pubblicato il - 18 gennaio 2018 - 08:26

TRENTO. E’ stato condannato a due anni, con la sospensione condizionale, il ventenne Thomas Ferrari, vigile del fuoco volontario di Roverè della Luna imputato in un processo che lo vedeva accusato di tre episodi incendiari. Il giovane, però, è stato condannato solo per uno dei tre casi che gli sono stati contestati.
 

Nel corso del processo Ferrari si è sempre detto innocente e ha deciso di affrontare il giudizio senza alcun patteggiamento. In un caso, ritenuto poi innocente, erano stati gli stessi suoi colleghi dei vigili del fuoco a testimoniare in suo favore. Secondo il giudice, però, in uno dei tre episodi gli indizi sono stati tali da arrivare ad una condanna.

Si tratta dell’incendio del deposito dei mezzi agricoli scoppiato nei primi mesi del 2017 in contrada Pipelari a Mezzocorona. Gli indizi su Ferrari sarebbero arrivati anche da alcune immagini di telecamere. E' stato visto vicino al luogo dell'incendio con un trattore e poco dopo con un cane. La testimonianza a suo favore da parte di una abitante della zona non è bastata.

 

Il caso è molto delicato e non è ancora chiuso. La difesa presenterà appello ma lo stesso probabilmente farà anche l'accusa visto che, secondo quest'ultima, ci sarebbe la mano del giovane dietro ad altri due incendi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 luglio - 12:18

La storia della squadra di calcio che è diventata un esempio di inclusione e dialogo interculturale vista attraverso gli occhi di Youness Et-tahiri che per un anno ha giocato con il team di Trento e che adesso sta per trasferirsi in un altro club, ma che fa sapere: “Questo è solo un arrivederci”

21 luglio - 10:44

L'uomo, 79 anni, era rimasto ferito in un incidente avvenuto a Canal San Bovo. Finito in ospedale aveva una concentrazione di alcol etilico nel sangue pari a 1,77 g/l

21 luglio - 10:16

La donna, assieme al compagno, si trovava sul Baffelan. E' andata a sbattere con la testa e il corpo contro la roccia. Il compagno è riuscito a recuperarla poi è intervenuto il soccorso alpino 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato