Contenuto sponsorizzato

Incidente in autostrada, auto cappottata. Rimangono incastrate nelle lamiere una donna e una bimba di 11 anni. Traffico in tilt

Trasportate in ospedale, i traumi riportati non destano preoccupazione. E' successo all'altezza di Avio. Sul posto anche la Polizia Stradale

Pubblicato il - 29 marzo 2018 - 16:23

AVIO. Poteva finire molto peggio di così ma fortunatamente per una donna e una bambina di 11 anni solo qualche contusione. L'incidente è avvenuto poco prima delle 14 sull’autostrada del Brennero, quando il mezzo su cui viaggiavano si è cappottato all’altezza di Avio, in carreggiata nord, più o meno dove si trova la concessionaria della Subaru.

 

Nei primi momenti la situazione è sembrata molto grave, le due ferite erano infatti intrappolate all'interno dell'abitacolo, impossibilitate a uscire. Solo l'intervento dei Vigili del Fuoco di Avio ha permesso di estrarle dalle lamiere. Sono stati attimi di panico, più per lo spavento che per le reali condizioni mediche. 

 

Sul posto si sono portate l'ambulanza, l'automedica e l'elicottero del 118 che però è atterrato al vicino campo sportivo. La donna e la bambina sono state portate all'ospedale per accertamenti e per curare le contusioni causate dalla cintura e dal violento impatto. 

 

Ad avere la peggio è stato il traffico. Oggi era previsto traffico da bollino rosso in A22 e infatti pochi minuti dopo l’incidente si sono create lunghe code tra Ala- Avio e Rovereto Sud . Sul luogo dell'incidente, oltre ai mezzi sanitari e i Vigili del fuoco volontari, è intervenuta la Polizia Stradale per i rilievi. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 luglio - 06:01

Il Garda è stato protagonista nella seconda commissione presieduta da Luca Guglielmi per parlare dell'imminente riforma del settore. Resta da capire se Comano, Pinè/Cembra, Ledro e val di Non in sofferenza per l'imminente fusione avranno qualcosa da ridire sulle carte da giocare e che fino a questo momento sono un po' rimaste a guardare. Marco Benedetti: "Più che un'evoluzione, sembra un'involuzione"

08 luglio - 09:27

La Guardia di Finanza ha avviato le verifiche su due operazioni che riguardano strutture alberghiere presenti sul nostro territorio. Le verifiche sono in corso e le segnalazioni sono partite dalla Confcommercio

07 luglio - 19:25

Presentata la campagna di prevenzione e sensibilizzazione “Stai sul pezzo”, frutto della collaborazione fra le realtà di volontariato del Trentino, Comune di Trento e Provincia Autonoma. La nuova iniziativa mette al centro la famiglia come primo recettore del malessere dei giovani 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato