Contenuto sponsorizzato

La vecchia cabina dei vigili diventerà un'istallazione artistica

La cabina sarà infatti rivestita con un "cappotto" mobile di pannelli in compensato, uniti tra loro da cerniere. Tali pannelli saranno dipinti di vernice nera-lavagna e saranno a disposizione dei cittadini per scrivere

Pubblicato il - 18 maggio 2018 - 18:32

TRENTO. La vecchia cabina dei vigili che si trova in via Manzoni, nel quartiere di san Martino, tornerà a nuova vita. La struttura, che da diversi anni versa in una situazione di abbandono e degrado verrà trasformata.

 

L'attività è prevista nell'ambito di un patto di collaborazione denominato Umore urbano, siglato tra un gruppo informale di cittadini e il Comune di Trento: l'idea è quella ridare nuova vita alla ex cabina dei vigili mediante un'istallazione artistica che ne migliorerà l'aspetto estetico e le conferirà nuova utilità.

 

La cabina sarà infatti rivestita con un "cappotto" mobile di pannelli in compensato, uniti tra loro da cerniere. Tali pannelli saranno dipinti di vernice nera-lavagna e saranno a disposizione dei cittadini per scrivere - con gessetti colorati - alcuni pensieri. I pensieri dei passanti saranno stimolati da una serie di domande o spunti scritti con la vernice bianca su tre lati della cabina.  Le domande o gli spunti saranno proposti a scadenza stagionale.

 

La cabina così trasformata e riutilizzata contribuirà così a sviluppare un senso di comunità, diventando punto di riferimento per misurare, restituire e condividere gli "umori urbani" dei cittadini che vorranno fermarsi e scrivere idee, pensieri ed emozioni sulla parete nera. La cabina inoltre avrà una bacheca per la raccolta di pieghevoli e volantini in modo tale da veicolare informazioni utili su eventi e manifestazioni in città.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato