Contenuto sponsorizzato

Li travolge una valanga, morta anche la terza alpinista estratta sul Gran Zebrù

La giovane era l'unica sopravvissuta alla tragedia che aveva ucciso sul colpo gli altri due escursionisti che erano con lei. Portata al Santa Chiara ha perso la vita anche lei

Pubblicato il - 22 marzo 2018 - 18:35

BOLZANO. Sono tre le vittime della terribile valanga che questa mattina ha travolto una comitiva sul Gran Zebrù. Dopo i due alpinisti austriaci che avevano perso la vita sul colpo anche una terza persona, una ragazza di 32 anni, sempre austriaca, che era stata ricoverata d'urgenza all'Ospedale Santa Chiara di Trento in gravi condizioni non ce l'ha fatta.

 

I fatti si sono svolti dopo che una slavina si era staccata a quota 3.200 metri intorno alle 10.30 nei pressi di passo Bottiglia nella zona dell'Ortles. La comitiva era stata investita dalla neve. Immediato l'allarme lanciato da alcuni escursionisti che si trovavano a Cima Solda e sul posto si sono portati gli elicotteri Pelikan e Aiut Alpin per permettere agli uomini del soccorso alpino di Solda di intervenire.

 

Purtroppo i due alpinisti erano già morti quando sono stati estratti dalla neve, mentre la ragazza classe '88 è stata elitrasportata in ipotermia a Trento: ricoverata in terapia intensiva al Santa Chiara nel pomeriggio ha perso la vita.

 

I tre alpinisti avevano pernottato al rifugio Casati per intraprendere questa mattina l’escursione sul Gran Zebrù. La valanga li ha investiti, mentre stavano salendo sul lato est della montagna.

 

Gli escursionisti, secondo le prime informazioni, erano perfettamente equipaggiati e erano provvisti dell’apparecchio Arva, che consente di essere localizzati sotto le valanghe: la localizzazione dei tre dispersi è avvenuta in breve tempo, ma purtroppo per due alpinisti non c'è stato nulla da fare.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 novembre - 12:52

Il consigliere del Movimento 5 Stelle deposita un'interrogazione molto impattante costruita, spiega nello stesso testo, ''su fonti autorevolissime''. E poi chiede anche se la Pat abbia intenzione fare denuncia e avviare un'indagine dopo che è stata data conferma di quanto aveva scoperto il Dolomiti: che il lupo ripescato nell'Avisio aveva zampe e testa recisa

21 novembre - 18:19

Una prima analisi dell'amministrazione comunale ha permesso di censire circa 191 seconde case a fronte di 993 abitanti. Zanetti: "Un numero significativo che già preannunciava una partenza interessante per il progetto. Speriamo di rafforzare le adesioni nel prossimo futuro" 

22 novembre - 15:30

La popolazione è quindi ancora invitata a ridurre gli spostamenti e, in ogni caso, a porre particolare attenzione alle condizioni dei luoghi percorsi. Eventuali situazioni di emergenza andranno comunicate al numero 112

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato