Contenuto sponsorizzato

Malore alla guida, centra la rotatoria e finisce la corsa contro il guard-rail, auto distrutta

E' successo intorno alle 17.40 lungo la strada statale 48 all'altezza di Moena. La persona di 62 anni ha accusato un malore al volante e così ha perso il controllo del mezzo. Sul posto ambulanza e autosanitaria, vigili del fuoco di Moena e polizia locale della Val di Fassa

Pubblicato il - 11 dicembre 2018 - 18:36

MOENA. Malore alla guida e il conducente di un veicolo prima è andato dritto addosso alla rotatoria per poi finire la corsa contro il guard-rail.

 

E' successo intorno alle 17.40 lungo la strada statale 48 all'altezza di Moena. La persona di 62 anni ha accusato un malore al volante e così ha perso il controllo del mezzo. 

 

Il 62enne è arrivato alla rotatoria e l'ha centrata in pieno. Successivamente l'auto si è schiantata violentemente contro il guard-rail e la vettura è uscita completamente distrutta dall'incidente.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza e autosanitaria, i vigili del fuoco di Moena e la polizia locale Val di Fassa per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico hanno subito prestato le cure al ferito.

 

Il 62enne è stato stabilizzato e quindi trasportato all'ospedale di Cavalese per accertamenti e approfondimenti. Tanta paura e qualche botta, ma l'uomo non sembra in pericolo di vita e si dovrebbe riprendere dal malore.

 

Disagi alla viabilità, la strada è stata chiusa per circa due ore per permettere l'intervento dei soccorsi, pulire la sede stradale dai detriti e rimuovere il mezzo incidentato.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 maggio - 16:09

Fra i 2 positivi uno è minorenne, il numero dei pazienti ricoverati scende a 16, di cui 3 in rianimazione a Rovereto. Ben 1597 i tamponi effettuati

30 maggio - 16:08

Sono 2.168 le persone guarite dal Covid-19 (+ 18 rispetto a ieri). A queste si aggiungono 805 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 2.973 (+ 23 rispetto al giorno precedente)

30 maggio - 11:55

La Polizia postale ribadisce l'importanza di non rivelare mai a nessuno, via telefono come via social o via email, i nostri dati più sensibili, le nostre password dispositive, i pin o i nostri codici di accesso denominati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato