Contenuto sponsorizzato

Nicola è scomparso da Trento ieri. L'appello della madre: "Aiutatemi a trovarlo"

Il giovane si è allontanato da casa, zona Cristo Re - Lungadige, ieri pomeriggio. Avviate le ricerche anche da parte delle forze dell'ordine

Pubblicato il - 27 gennaio 2018 - 16:02

TRENTO. Nicola, 19 anni, è scomparso ieri pomeriggio dalla zona di Cristo Re a Trento. Dalle ore 16.30 di ieri, quando i genitori si sono accorti della scomparsa, sono iniziate immediatamente le ricerche anche in collaborazione con le forze dell'ordine.

 

La madre Cristina Giacomoni ha lanciato un appello su internet, attraverso Facebook e al Dolomiti spiega: “Mio figlio si è allontanato da casa ieri pomeriggio alle 16.30 da Lungadige. Lo stiamo cercando dappertutto”

Nicola indossa una giacca blu napapijri e jeans. Tra gli altri elementi che possono aiutare a riconoscerlo ci sono gli occhiali che indossa e un dilatatore nell'orecchio sinistro.

 

Se qualcuno avesse notizia può contattare il numero 371.1593305 oppure rivolgersi alle Forze dell'ordine.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 luglio - 06:01

Non è l'unica iniziativa della Sat che si affida anche alla citizen science per coinvolgere amanti della montagna, simpatizzanti e satini. La richiesta è quella di inviare immagini e segnalazioni di arrossamento nivale. Il presidente del comitato glaciologico della Sat: "Tutti insieme si può contribuire allo studio della salvaguardia dei ghiacciai: la loro tutela è vitale per la montagna"

01 luglio - 18:49

Secondo il report di Inail, a maggio, in Trentino, 1114 infortuni sul totale di 3334 si sono registrati nelle Rsa e nelle strutture ospedaliere. Crescono i dati rispetto allo scorso anno, con la provincia di Trento che continua ad avere un tasso elevato rispetto al resto d'Italia. Faggioni (Inail): "Dati non rassicuranti"

02 luglio - 10:23

A causa dell’incidente si sono formati 4 chilometri di coda e l’entrata di Bolzano sud è stata temporaneamente chiusa. Nel tamponamento fra mezzi pesanti sull’A22 ci sarebbe almeno un ferito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato