Contenuto sponsorizzato

Nicola è scomparso da una settimana. La madre: ''Segnalazioni anche a Rovereto. Nic torna a casa, fatti sentire, tutto si risolve''

In campo l'impegno di tutte le forze dell'ordine. La foto di Nicola è stata diramata a Verona, Brescia, Belluno e Bolzano

Pubblicato il - 03 febbraio 2018 - 11:21

TRENTO. “Mi auguro che Nic legga gli articoli e che non abbia timore a tornare a casa, che si faccia sentire, che tutto si risolve”, sono queste le parole che ancora una volta Cristina Giacomoni vuole mandare a suo figlio, Nicola, il 19enne scomparso da ormai una settimana a Trento.

 

Le ricerche proseguono senza sosta su tutto il territorio. Oltre a Trento il giovane è stato segnalato anche a Rovereto. Al momento, però, Nicola non è stato ancora rintracciato. Sono stati sentiti i famigliari, gli amici e i compagni di scuola per riuscire a raccogliere il maggior numero possibile di informazioni ed elementi che possono aiutare nelle ricerche.

 

In campo anche l'impegno di tutte le forze dell'ordine. La foto di Nicola è stata diramata a Verona, Brescia, Belluno e Bolzano.

 

Il giovane è scomparso da casa venerdì scorso. Indossava una giacca blu napapijri e jeans. Tra gli altri elementi che possono aiutare a riconoscerlo ci sono gli occhiali che indossa e un dilatatore nell'orecchio sinistro.

 

Se qualcuno avesse notizie può contattare il numero 371.1593305 oppure rivolgersi alle forze dell'ordine. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 luglio - 17:49

Negli anni passati dal primo giugno scattava il servizio di guardia attiva stagionale dei sommozzatori del nucleo all'eliporto di Mattarello. Quest'anno qualcuno ha deciso che non fosse necessario e in meno di 40 giorni ci sono già stati 4 morti. Oggi i sub si trovavano a Riva del Garda per un'esercitazione quindi l'elicottero è prima dovuto andare a recuperarli a Dro per poi portarli a Roncone. Una cosa che negli anni passati non sarebbe avvenuta: ecco perché 

08 luglio - 17:18

Attivisti da Toscana e Veneto, membri delle associazioni, animalisti e appassionati di montagna si sono uniti questa mattina in Piazza Dante per condannare la decisione del Presidente Fugatti di abbattere l’orsa Jj4: “Servono linee guida per educare la popolazione a convivere con l'orso”

08 luglio - 18:35

Il totale resta quindi a 5.498 casi e 470 vittime da inizio epidemia. Sono 4.991 i guariti da Covid-19 in Trentino. Nessun decesso e due nuovi contagiati in Alto Adige nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato