Contenuto sponsorizzato

Orsa Kj2, per la procura l'abbattimento non costituisce reato: ''Pericolo concreto, chiesta l'archiviazione''

Il plantigrado fu abbattuto l'estate scorsa. La procura aveva aperto un fascicolo ed ora è stata chiesta l'archiviazione

Pubblicato il - 10 January 2018 - 09:43

TRENTO. L'orsa Kj2 era pericolosa e lo aveva dimostrato anche in passato. Per la Provincia l'abbattimento è stata una decisione “necessaria”. Ecco allora che l'ordine di abbattere il plantigrado, emanato nell'agosto dello scorso anno, dopo il ferimento di Angelo Metlicovec in località Predera, tra il secondo lago di Lamar con la zona di Terlago, secondo la procura di Trento non integra alcun reato.

 

Da qui la proposta di archiviazione che è arrivata ora dal pm Marco Gallina e che sarà valutata dal Gup. L'inchiesta era nata dopo la morte dell'orsa e l'apertura di un fascicolo contro ignoti a seguito del quale erano arrivati anche diversi esposti da parte delle associazioni animaliste.

 

Il nocciolo della questione è l'articolo 544 del codice penale che spiega: “Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale è punito con la reclusione da quattro mesi a due anni”. Il concetto “necessità” andrebbe, per il legislatore, interpretato in maniera ampia e spendibile quindi anche in assenza di attualità del pericolo. Non mancano poi le relazioni approfondite acquisiti dalla Procura all'interno delle quali emerge la pericolosità di Kj2 che più volte aveva dimostrato di non avere paura dell'uomo.

 

La richiesta di archiviazione presentata dal pm dovrà essere ora sottoposta al giudice dell'udienza preliminare che potrebbe accettarla oppure ordinare ulteriori indagini. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 18 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 maggio - 19:18
Traffico intenso sull'Autostrada del Brennero con code e rallentamenti verso il capoluogo, un mezzo in panne tra Affi e Ala/Avio: 4 chilometri di [...]
Cronaca
20 maggio - 18:33
Molti pullman sono ancora in coda e tra le persone comincia a serpeggiare la paura di non arrivare in tempo per il concerto. Intanto dalle 17 è [...]
Cronaca
20 maggio - 16:23
I volontari impegnati nelle organizzazioni che fanno parte del sistema trentino della Protezione civile vedono l'entrata in campo di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato